Come preparare il cavolfiore fritto ideale per accompagnare gli arrosti.

Non sapete come cucinare il cavolfiore e siete alla ricerca di ricette sfiziose?

Preparando il cavolfiore fritto porterete in tavola un antipasto che piacerà proprio a tutti!

Ricco di vitamine, sali minerali e povero di calorie, il cavolfiore è un ortaggio invernale da consumare con regolarità per le sue molteplici proprietà benefiche.

Appartenenti alla famiglia delle Crucifere, i calvolfiori sono una verdura tipica della stagione fredda e non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole.

cavolfiore_fritto

Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare il cavolfiore fritto. Il cavolfiore non deve mai mancare sulle tavole d’inverno; è una verdura le cui proprietà fanno bene alla salute e alla dieta, grazie alle sue poche calorie.

La Ricetta.

Imbandite al meglio la vostra tavola e create il vostro menù, in modo facile e divertente. I vostri ospiti saranno piacevolmente sorpresi e si leccheranno i baffi.

Leggi anche:  Cipolle ripiene con polpa di manzo e prosciutto.

Ingredienti.

ingredients-green-metallic24x24 per 4 persone

un kg di cavolfiore
2 uova
50 g di farina
olio
sale
pepe

Preparazione.

preparacion-green-metallic-24x2440′

  • Eliminate il gambo legnoso del cavolfiore e dividete la testa a cimette.
  • Lessatele in acqua bollente salata e scolatele al dente, poi passatele nella farina, nele uova sbattute con sale e pepe.
  • Infine friggetele i abbondante olio ben caldo.
  • Estraete le cimette cc un mestolo forato e ponetele a scolare l’unto in eccesso su carta assorbente da cucina.
  • Non indugiate nello scolare le cimette di cavolfiore dalla lessatura: dovranno essere ancora perfettamente sode e compatte.

Cottura.

cottura-green-metallic-24x2410’

  • Poi friggitele riggirandole spesso per farle dorare uniformemente e servitele caldissime.
  • Sono ideali per accompagnare gli arrosti.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Strudel agli asparagi un antipasto raffinato e coreografico.
 
Precedente Come preparare una ricetta facile e veloce con le sardine. Successivo Come preparare l’abbachio agli asparagi ricetta simbolo della cucina regionale del Lazio.

Lascia un commento

*