Calamari farciti con erbette, cipolle e sedano.

calamari_farciti

Ce ne sono più di 350 varietà, piccole, grandi e persino gigantesche.

Questi molluschi hanno 10 tentacoli attorno alla testa, di cui 8 sono corti, non retrattili e provvisti di ventose su tutta la lunghezza, mentre gli altri 2 sono lunghi e retrattili e portano ventose solo nella loro parte terminale.

  • Ingredienti: per 4 persone

8 calamari
8 scampi
3 uova
100 g di mollica di pane grattugiata
100g di erbette
50 g di panna liquida
2 cipolle
1 costa di sedano
2 foglie di alloro timo tritato
prezzemolo tritato
succo di 1 limone olio di oliva
sale
pepe

Preparazione: 25′

Cottura: 90’

  • Tagliate lateralmente gli scampi, togliete la testa, tenetela da parte e sgusciateli.   
  • Togliete il filo nero che si trova sul dorso.   
  • Pulite i calamari privan­doli degli occhi e dell’ossidilo cartilagi­noso e separate i tentacoli dal corpo.   
  • Mondate una cipolla e pelatela. Lavate la costa di sedano; lavate anche le foglie di sedano.   
  • In una pentola, portate a ebollizione un litro di acqua.   
  • Tuffatevi le teste degli scampi, la cipolla, l’alloro, il timo, sale e pepe.   
  • Lasciate sobbollire per qua­ranta minuti.   
  • Mondate e lavate le erbette.   
  • Tritate­le con la mezza luna.   
  • Mettete ne mixer le code di scampi, i tentacoli dei calamari, la mollica di mane e le erbet­te.   
  • Azionate fino a quando otterrete un composto omogeneo.   
  • Salate e pepate.   
  • Formate con il composto tritato otto polpettine con le quali farcirete i corpi dei calamari.   
  • Chiudeteli con uno stecchino.   
  • Mondate e tritate la cipolla rimasta.   
  • In un tegame, scaldate un filo di olio e soffriggetevi la cipolla insieme al timo.   
  • Bagnate con un mestolo di fumetto e adagiatevi i calamari farciti senza sovrapporli.   
  • Coprite con un altro mesto­lo di fumetto, coprite e lasciate cuocere per quaranta minuti.   
  • Assaggiate e, se necessario, regolate di sale e di pepe.   
  • Quando i calamari sono cotti togliete il tegame dal fuoco e adagia­te i calamari su un piatto di servizio.   
  • Rompete tre uova separando i tuorli dagli albumi.   
  • Sbattete i tuorli con una forchetta e incorporateli al sugo di cot­tura dei calamari.   
  • Aggiungete la panna, il succo di limone e fate restringere il sughetto.   
  • Versate il sughetto sui calamari far­citi, spolverizzate con il prezzemolo tritato e portate subito in tavola.
Leggi anche:  Tranci di tonno croccante con salsa al mandarino.

Quanto nutre una porzione: 290 calorie.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Gamberi rossi alla sanremese.
 
Precedente Dolce per il pranzo di Pasqua: pastiera al Grand Marnier con gocce di cioccolato fondente. Successivo Risotto ai porcini.

Lascia un commento

*