Bulghur con agnello, piatto tradizionale del Medioriente.

bulghur_con_agnello

Il Bulghur o Bulgur è un grano germogliato, seccato e tritato grossolanamente. È la base di alcuni piatti tradizionali del Medioriente.

Ingredienti: per 4 persone

300 g di polpa di agnello tagliata a pezzettini
2 cipolle medie
70 g di burro chiarificato
1/2 peperone rosso
1/2 peperone verde
1 grosso pomodoro
2 cucchiai di filetti
di mandorla pelati e leggermente tostati
1 pizzico di spezie
200 g di bulghur
1 lt circa di brodo di verdure
1 ciuffo di prezzemolo
sale
pepe

Preparazione: 30’

Cottura: 75′

  • Affettate le cipolle; tagliate a listerelle i peperoni; spellate il pomodoro e tritatelo.
  • Rosolate nel burro la carne per 10 minuti, unite la cipolla e conti­nuate a cuocere per altri 10 circa.   
  • Unitevi i peperoni, il pomodoro e le spezie compreso il pepe, bagnate con 2 dl di brodo e cuocete, a tegame coperto, per circa un’ora, aggiungendo altro brodo se occore; regolate di sale.   
  • Lavate il bulghur posto in un colino, mettetelo in un canovaccio e strizzatelo per eliminare l’acqua.   
  • A metà cottura della carne, por­tate a ebollizione 1/2 It di brodo, unitevi il bulghur e cuocetelo per 30 minuti, mescolando spesso.
  • Ultimata la cottura del bulghur, versatelo nella casseruola della car­ne, spegnete e aggiungete 2 mesto­li di brodo caldo.   
  • Coprite con un canovaccio e con il coperchio e fa­te riposare per 10 minuti.   
  • Servite il bulghur d’agnello guarnito con il prezzemolo e con le mandorle.
Leggi anche:  Matambre, arrosto di manzo all’argentina.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


 
Precedente Valdostane filanti, uno dei piatti più antichi della tradizione della Valle d'Aosta. Successivo Coniglio (o lepre) in porchetta per Raffaello.

Lascia un commento