Bucatini piccanti con salsa di olive e cozze.

Non cercate di aprire con il coltellino le cozze che sono rimaste chiuse: le trovereste piene di sabbia e, in ogni modo, non commestibili, perché non fresche.

Con il calore, infatti, si aprono solo i molluschi che sono ancora vivi.

Sarà che sono freschi e leggeri, è certo che un bel piatto di frutti di mare da sempre le sue soddisfazioni. E le cozze sono proprio tra i molluschi più graditi, facili da preparare posso essere servite come contorni o nei primi piatti. Inoltre contengono poche calorie e pochi grassi.

Bucatini piccanti con salsa di olive e cozze

Ingredienti: per 4 persone

Bucatini 320 g
Paté di olive nere 120 g
Olio di oliva 2 cucchiai
Cozze pulite e depurate 600 g f
Aglio 2 spicchi
Peperoncini rossi 5
Prezzemolo 3 rametti
Vino bianco 1/2 bicchiere
Sale grosso 4 cucchiai

Preparazione: 120′

  • Lavate le cozze sotto il getto dell’acqua fredda, raschiando il guscio con il coltellino.
  • Mettete le conchiglie nella bacinella, copritele di acqua fredda.
  • Unite un cucchiaio di sale.
  • Fatele riposare 30 minuti.
  • Scolate le cozze, mettetele nella casseruola senza alcun liquido.
  • Ponete il recipiente, coperto, sul fuoco alto.
  • Fate aprire le conchiglie sul fuoco 8 minuti.
  • Scolate le cozze nel colapasta appoggiato sulla bacinella lavata e asciugata.
  • Staccate i molluschi dai loro gusci.
  • Strappate, con l’aiuto del coltellino, i filamenti attaccati a ogni mollusco (bisso).
  • Conservale qualche mezza conchiglia pa­la decorazione finale del piatto.
  • Filtrate l’acqua che si è formata durante la cottura delle cozze con il colino, in modo da eliminare ogni residuo di sabbia.
  • Tenetene da parte mezzo bicchiere.
  • Sbucciate l’aglio, schiacciatelo.
  • Lavate i peperoncini, eliminate il peduncolo e i semi di tre, tagliateli ad anelli con le forbici.
  • Spezzettate le foglie di 2 rametti di prezzemolo.
  • Scaldate l’olio nel tegame, rosolatevi 2 minuti l’aglio, toglietelo.
  • Unite gli anelli di peperoncino, il vino e l’acqua delle cozze.
  • Fate evaporare 5 minuti.
  • Aggiungete nel tegame le cozze, unite il prezzemolo tagliuzzato, insaporite le cozze 1 minuto, a fuoco alto, mescolando con il cucchiaio di legno.
  • Bollite in una pentola 3 litri di acqua, salatela.
  • Cuocete la pasta 8 minuti (o quanto è indicato sulla confezione).
  • Mescolate il paté di olive, nella ciotola, con 2-3 cucchiai dell’acqua della pasta.
  • Scolate la pasta, versatela nella ciotola.
  • Bollite in una pentola 3 litri di acqua, salatela.
  • Aggiungete nella ciotola il condimento di cozze.
  • Mescolate e trasferite la preparazione su un piatto da portata.
  • Completate con i peperoncini interi, con un rametto di prezzemolo e con le mezze conchiglie tenute da parte.
  • Servite.
  • Quanto nutre una porzione: 460 calorie.

    Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog: