Bignole alla fonduta, piatto a base di formaggio fuso.

Bignole alla fonduta, piatto a base di formaggio fuso.La fonduta è un piatto a base di formaggio fuso, tipico della zona alpina compresa tra la Valle d’Aosta, il Piemonte, la Savoia (regione francese) e la parte sud-occidentale della Svizzera.

Ognuna di queste zone ha la sua ricetta: cambiano per esempio il tipo di formaggio e la presenza di vino.

Ovviamente la fonduta valdostana e quella piemontese sono legate in modo indissolubile alla Fontina DOP.
bignole_alla_fondutaIngredienti: per 4 persone

24 gusci di bignole
200 gr. di prosciutto cotto
1 lattina di fon­duta
80 gr. di burro
100 gr. dì farina
1/2 dl. di latte
sale
noce moscata
parmigiano

Preparazione: 30’

  • Frullare 200 gr. di prosciutto cotto e mescolarlo ad 1 lattina di fonduta.
  • Con l’aiuto di una siringa imbottire le bignole con l’impasto fatto.
  • A parte, in una casseruola, preparare la besciamella, facendo sciogliere nel burro la farina mescolata bene con un frullino, il latte tiepido, un pizzico di sale, una grattata di noce moscata.
  • Fare cuocere per 15 minuti.
  • Imburrare una pirofila e spalmare nel fondo un po’ di besciamella.
  • Disporre nella pirofila le bignole e coprirle una ad una con un cucchiaio di besciamella avanzata.
  • Spolverare di parmigiano e mettere a gratinare nel forno per 10 mi­nuti a 180°.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

 
Precedente Maccarruni a ra tamarra, per risalire agli albori della civiltà della tavola mediterranea. Successivo Gamberi rossi alla sanremese.

Lascia un commento