Anguilla in umido al vino bianco.

La quantità di grassi presenti nell’anguilla ne aumenta vertiginosamente l’apporto energetico, che risulta pressoché impossibile da contestualizzare sistematicamente in una dieta ipocalorica dimagrante.

Per contro, l’anguilla apporta ottime quantità di vit. A e vit. E liposolubili, e di acidi grassi polinsaturi essenziali (ω‰-3). Le proteine sono abbondanti e ad alto valore biologico.

L’anguilla contiene buone quantità di ferro e vitamine del gruppo B: tiamina, riboflavina e niacina (B1, B2 e PP).

Vino consigliato: Bardolino DOC, Chianti Dei Colli Fiorentini DOCG, Alezio Rosato DOC.

anguilla.umido

Ingredienti: per 4 persone

900 g anguille
400 g pomodori
1 bicchiere vino bianco (o vino rosso)
1 cipolla
1 spicchio aglio
1 ciuffetto prezzemolo
3 cucchiai olio d’oliva
sale
pepe

Preparazione:30′

  • Pulite e spellate le anguille, tagliatele a tronchetti abbastanza grandi.
  • In un tegame soffriggete in tre cucchiai d’olio una cipolla media, uno spicchio d’aglio e un ciuffetto di prezzemolo tritati.
  • Dopo alcuni minuti aggiungete i pomodori spellati, privati dei semi e tagliati a pezzetti, salate, pepate, cuocete per 10 minuti o poco più.
  • Adagiate i tronchetti d’anguilla nella salsa, lasciate insaporire alcuni minuti, poi spruzzate con un bicchiere di vino.
  • Continuate la cottura a fuoco molto basso per mezz’ora aggiungendo, se occorre, un po’ d’acqua.
  • A fine cottura cospargete l’anguilla con il prezzemolo tritato.
Leggi anche:  Il Sashimi una vera delicatezza della cucina giapponese.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

 
Precedente Salmone al pepe di Cayenna. Successivo Fumetto con lische e ritagli di pesce.

Lascia un commento

*