Crea sito

Crostata di patate con speck e formaggio

Print Friendly, PDF & Email

La crostata di patate cotta nello stampo furbo e poi farcita è una rielaborazione del famoso gattò di patate napoletano,un piatto unico della tradizione partenopea.

La crostata di patate con speck e formaggio è cotta nello stampo furbo,poi si toglie dalla forma,si farcisce a piacere e si inforna per pochi minuti,giusto il tempo di far sciogliere il formaggio scelto per la farcitura.

Risolve con gusto una cena improvvisa,o un’aperitivo oppure se volete una cena sfiziosa ma gustosa.

Ingredienti:

  • 1 Kg di patate
  • 40 gr di burro
  • 2 uova
  • 80 gr di Grana Padano grattugiato
  • sale,pepe,noce moscata
  • pane grattugiato
  • 150 gr di Fontina o Asiago
  • 100 gr di speck a striscioline

Preparazione:

Lessare le patate,schiacciarle e metterle in una terrina.

Aggiungere il burro e farlo sciogliere nelle patate schiacciate ancora tiepide. Aggiungere anche sale,pepe,noce moscata,Grana grattugiato e le uova. Amalgamare tutti gli ingredienti.

Imburrare uno stampo furbo e spolverizzarlo con il pane grattugiato.

Mettere il composto di patate nello stampo furbo,compattare con le mani e livellare bene. Infornare a 180°C per 20-25 minuti.

Sfornare,far intiepidire e capovolgere la crostata di patate su una teglia da forno.

Farcire la crostata di paate con la Fontina a pezzi e lo Speck a striscioline.

Infornare ancora per 5-10 minuti la crostata di patate finchè il formaggio si scioglie.

 

 

Pubblicato da lacucinadimilena

Mi chiamo Milena Villano,classe 1969. Abito ad Avellino,ma sono originaria della provincia di Napoli. La mia grande passione è cucinare. Quello che più mi piace è sperimentare nuove ricette rimanendo,però, fedele alla tradizione gastronomica italiana. La Cucina di Milena è un blog creato per condividere con tutti le mie ricette. Amo tutte le ricette regionali,i piatti tradizionali e le ricette "povere" dell'Italia contadina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.