Crostata con ricotta e fragole

La crostata con ricotta e fragole è veramente il dolce perfetto da preparare in occasione della festa della mamma. In questa crostata un guscio di pasta frolla profumata al limone accoglie una crema pasticcera mescolata ad una crema di ricotta e fragole.

È un dolce un po’ lunghino da realizzare, ma vi assicuro che ne vale assolutamente la pena.

Crostata con ricotta e fragole
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
La crostata per la festa della mamma
Autore:
Tipo ricetta: dolce
Dosi per: 8 persone
Ingredienti
  • per la pasta frolla
  • 250 di farina 00
  • 120 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 2 tuorli
  • 1 limone non trattato
  • per la crema pasticcera
  • 250 ml di latte
  • 50 di zucchero
  • 25 g di farina 00
  • 2 tuorli
  • 3 fogli di colla di pesce
  • per la crema alla ricotta
  • 200 g di fragole
  • 250 g di ricotta
  • 30 g di zucchero a velo
Procedimento
  1. Iniziate preparando la crema alla ricotta. Lavate bene le fragole, asciugatele e frullatele. Poi passate la polpa con un colino per eliminare tutti i semini. Mescolate il succo delle fragole con lo zucchero a velo e la ricotta fino ad ottenere una crema omogenea. Infine mettetela a riposare in frigorifero.
  2. Preparate ora la pasta frolla. In una ciotola mescolate la farina con il burro freddo a pezzetti fino a creare un composto di briciole. Aggiungete lo zucchero, la scorza grattugiata del limone e i tuorli e impastate fino ad ottenere una palla che lascerete riposare per 30 minuti in frigorifero coperta con della pellicola trasparente.
  3. Stendete la pasta frolla tra due fogli di carta da forno leggermente infarinati poi srotolatela su uno stampo da crostata precedentemente imburrato ed infarinato. Eliminate i bordi in eccesso, bucherellate il fondo e cuocete in bianco con gli appositi pesetti in forno già caldo a 180°C per 25 minuti circa. Con i ritagli potete creare dei biscottini a forma di cuore e utilizzarli per decorare la crostata.
  4. Togliete la crema alla ricotta dal frigo e a parte preparate la crema pasticcera. In una casseruola sbattete i tuorli con lo zucchero, unite la farina e mescolate bene, poi versate il latte e fate cuocere a fuoco basso fino a che la crema non si sarà addensata. Poi togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Mettete a bagno a gelatina in acqua fredda. Quando sia la crema alla ricotta che la crema pasticcera saranno all’incirca a temperatura ambiente, fate sciogliere la colla di pesce in un pentolino e unitela alle creme mescolando bene.
  5. Sformate delicatamente il guscio di frolla dal suo stampo e disponetelo su un piatto da portata. Versateci la crema preparata e fatela solidificare in frigorifero per un paio di ore.
  6. Poi decorate la vostra crostata con fragole e biscottini di frolla.

Crostata con ricotta e fragole

Note:

  • Le due creme devono essere a temperatura ambiente quando le mescolate insieme altrimenti quando andrete ad aggiungere la gelatina si formeranno dei grumi.
  • Lo stampo che ho utilizzato è di 28 cm di diametro.
  • Per decorare il dolce vi serviranno circa altri 250 g di fragole
  • In questo dolce si utilizzano solo tuorli, se non li utilizzate subito potete congelare gli albumi fino a tre mesi e poi scongelarli in frigorifero.
  • La crostata di ricotta e fragole si conserva per 1-2 giorni in frigorifero coperta con una campana di vetro o plastica.

5 Commenti su Crostata con ricotta e fragole

  1. Ciao Marta, questa crostata è davvero bella e golosa! Deve essere buonissima!!! Complimenti, un abbraccio grande e buona serata 🙂 :**

I Commenti sono chiusi.