Cheesecake alle pesche e amaretti

La cheesecake alle pesche e amaretti è un dolce che si realizza senza cottura e con le ultime pesche di stagione, con una base di amaretti sbriciolati insieme agli immancabili digestive. La crema invece è composta da ricotta e formaggio spalmabile come nella più classica delle cheesecake, ma è arricchita con tantissimi pezzettini di pesca, leggermente caramellati in padella con lo zucchero di canna, e profumata con il liquore amaretto.

Devo ammettere che gli ingredienti non sono pochi, ma nella ricetta trovate tutte le dritte per realizzare questo dolce al meglio. Non vi resta che provarlo!

Cheesecake alle pesche e amaretti


Cheesecake alle pesche e amaretti
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Autore:
Dosi per: 8 persone
Ingredienti
  • per la base
  • 130 g di biscotti digestive
  • 70 g di amaretti
  • 90 g di burro
  • per la crema
  • 500 g di ricotta vaccina
  • 250 g di formaggio spalmabile
  • 125 g di zucchero semolato fine
  • 2 pesche
  • ½ limone piccolo
  • 80 g di zucchero di canna
  • 8 cucchiai di acqua
  • 10 g di gelatina in fogli
  • 4 cucchiai di liquore amaretto
  • per decorare
  • 2 pesche
  • amaretti q.b.
Procedimento
  1. Iniziate dalla base. Fate fondere il burro in un pentolino e nel frattempo frullate insieme i biscotti digestive e gli amaretti sbriciolati. Foderate sia il fondo che i bordi di uno stampo a cerniera con della carta da forno.
  2. Unite il burro fuso ai biscotti e mescolate bene fino a quando questi non lo avranno completamente assorbito, poi versate il composto nello stampo e create una base solida aiutandovi con il dorso di un cucchiaio. Mettete lo stampo in frigorifero e dedicatevi alla crema.
  3. Lavate bene le pesche, denocciolatele e tagliatele a dadini. In una padella fate caramellare lo zucchero di canna con 8 cucchiai di acqua, poi aggiungete le pesche e il succo del mezzo limone e fate cuocere per 10 minuti circa. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.
  4. Nel frattempo in una ciotola capiente mescolate la ricotta con il formaggio spalmabile e aggiungete lo zucchero semolato.
  5. Unite le pesche ormai fredde alla crema. In un pentolino fate sciogliere a fuoco bassissimo la gelatina con il liquore amaretto, lasciate intiepidire e poi unitela a filo alla crema sempre mescolando. Versate la crema nello stampo e livellate bene la superficie. Mettete a rassodare il dolce in frigorifero per almeno 4-5 ore.
  6. Lavate le pesche che servono per la decorazione e tagliatele a fettine molto sottili; poi disponetele sulla vostra cheesecake alternandole a degli amaretti. Se volete conservare la vostra torta per qualche giorno vi consiglio di ricoprire le fettine di pesca con della gelatina.

Cheesecake alle pesche e amaretti

Cheesecake alle pesche e amaretti

Note:

  • Lo stampo che ho utilizzato è di 22 cm di diametro, se possedete uno stampo più grande dovete raddoppiare le dosi. È comunque indispensabile che sia uno stampo a cerniera.
  • Per sformare il dolce in maniera più precisa potete metterlo in freezer per almeno mezz’ora prima di rimuovere il bordo dello stampo a cerniera.
  • Potete ricoprire la cheesecake con della gelatina in modo che le pesche non si anneriscano; in quel caso seguite questa ricetta.
  • La cheesecake si conserva in frigorifero per 2-3 giorni coperta in modo che non si secchi.

Cheesecake alle pesche e amaretti