Crea sito

Dolci da forno

Friand alle pesche e cocco

| Dolci, Dolci da forno

Friand alle pesche e cocco

Il friand alle pesche e cocco è un dolcetto perfetto per la colazione o la merenda oppure da servire come fine pasto con una pallina di gelato. Un friand è una tortina di mandorle tipica dell’Australia e della Nuova Zelanda simile al finacier francese. Gli ingredienti principali di questo dolcetto morbidissimo sono farina di mandorle, albumi, burro e zucchero. In questa versione, l’impasto tradizionale viene arricchito con del cocco e tante fettine di pesche, meglio se nettarine.
La ricetta proviene da “Il cucchiaio d’argento” anche se ho diminuito la quantità di zucchero e aggiunto un po’ di farina di cocco per un gusto ancora più intenso.  Continua a leggere…

Meringue cake alle fragole

| Dolci, Dolci da forno

Meringue cake alle fragole

La meringue cake alle fragole è un dolce irresistibile. È composta da due dischi, ciascuno realizzato con uno strato di un impasto simile ad un blondie e uno strato di meringa con tante mandorle a lamelle. La meringue cake viene poi farcita con una crema semplicissima di ricotta e panna e tante fettine di fragole condite con poco zucchero e succo d’arancia. Per un tocco in più, prima di servire cospargete la superficie con poco zucchero a velo. Continua a leggere…

Crostata con gelée alle fragole e ganache al cioccolato

| Dolci, Dolci da forno

Crostata con gelée alle fragole e ganache al cioccolato

La crostata con gelée alle fragole e ganache al cioccolato è un dolce piuttosto particolare, che si realizza con una frolla al cacao, una gelée alle fragole fresche e una ganache al cioccolato fondente, che ricopre la torta. Con l’aiuto di un sac a poche, utilizzando la ganache rimanente, quando si sarà ben rappresa, si possono creare le caratteristiche losanghe di una crostata.  Continua a leggere…

Pastiera napoletana

| Dolci, Dolci da forno

Pastiera napoletana

La pastiera napoletana è uno dei dolci partenopei più famosi che non può mancare sulla tavola di Pasqua.Questa ricetta mi è stata donata da un napoletano DOC e prevede l’utilizzo del grano varietà “Bolero”, che però non è molto facile da reperire, voi, in alternativa, potete utilizzare il grano già ammollato che si trova comunemente in commercio. Per il ripieno poi scegliete una ricotta ben asciutta e dosate gli aromi come meglio preferite. Usate lo stampo classico da pastiera, in alluminio, con il bordo svasato e prima di servirla cospargetela di zucchero a velo. Continua a leggere…