Vellutata di zucca e lenticchie – Ricetta con e senza BIMBY

La vellutata di zucca e lenticchie è un primo piatto semplicissimo da preparare e non occorrono grandi doti culinarie. La vellutata prevede l’aggiunta del latte o della panna ma, posso assicurare che non ce n’è assolutamente bisogno e verrà cremosissima grazie alla presenza della patata.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30-40 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Zucca 300 g
  • Lenticchie mignon 200 g
  • cipolla mezza
  • patata media 1
  • Olio extravergine d’oliva 30 ml
  • Brodo vegetale o acqua 500-600 ml
  • Sale
  • Rosmarino un ramettino
  • Latte (facoltativo) 100 ml

Per accompagnare

  • Crostini di pane

Preparazione

  1. In una pentola, far rosolare la cipolla tagliata finemente con l’olio extravergine di oliva per 2-3 minuti

    Unire la patata tagliata a dadini, la zucca tagliata grossolanamente, il brodo vegetale (o acqua) un piccolo rametto di rosmarino, iil sale e far cuocere per qualche minuto in modo da far insaporire bene le verdure. Questa fase si può anche saltare e il risultato sarà ottimo comunque. Io faccio rosolare solamente la cipolla.

    Mettere il coperchio e cuocere per circa 30-40 minuti.

  2. Spegnere il fuoco e, a piacere, si può aggiungere il latte. Io ho preferito non metterlo.

    Eliminare il rosmarino.

    Quindi, frullare il tutto con il frullatore ad immersione fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Servire la vellutata di zucca con dei crostini di pane.

  3. BIMBY

    Mettere nel boccale la cipolla e tritare per qualche secondo a velocità 3.

    Unire l’olio extravergine di oliva e far rosolare la cipolla 3 minuti   100°   Velocità 1.

    Unire la patata tagliata a dadini, la zucca tagliata grossolanamente, le lenticchie il brodo vegetale (o acqua), il rosmarino e il sale.

    Cuocere   45 minuti   100°   Velocità 1.

  4. Finita la cottura, piacere, si può aggiungere il latte. Io ho preferito non metterlo.

    Eliminare il rosmarino.

    Frullare  45 secondi   Velocità 6-7.

    Servire la vellutata di zucca con dei crostini di pane.

     

  5. Consigli

    Se si utilizzano le lenticchie mignon non è assolutamente necessario metterle a bagno.

    Si può preparare in anticipo e scaldare all’ultimo momento.

    È possibile anche surgelarla.

Note

Mi trovate anche su Facebook,Instagram  Google+ e Pinterest

Precedente Muffin alla nutella con gocce di cioccolato Successivo Risotto alle mazzancolle

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.