Pasta frolla alle nocciole

La pasta frolla alle nocciole è una variante della classica pasta frolla. L’aggiunta delle nocciole, rende questo impasto friabile e buonissimo. Si presta a tantissime prepararazioni: biscotti, crostate o tartellette.

Io ho preparato dei semplici biscottini che sono deliziosi da mangiare così oppure insieme ad una crema.

Una variante molto golosa potrebbe essere quella di accoppiarli con la Nutella.

49-dsc_0401-logo

Farina   250 gr.

Burro   160 gr.

Zucchero semolato   160 gr.

Nocciole   100 gr.

Uovo   1

Vanillina   1 bustina

Lievito   1 cucchiaino

Sale   un pizzico

Con questa dose vengono circa 50-55 biscotti
Per prima cosa, tostare le nocciole a meno che non si comprino già tostate.
Si possono tostare in due modi, entrambi velocissimi.
In forno: sistemare le nocciole in una teglia foderata di carta forno e farle cuocere nel forno a 200à per circa 5 minuti (ma dipende dal forno). Fare ben attenzione che no brucino!
Padella: sistemare le nocciole in una padella antiaderente e farle cuocere per circa 5 minuti, rigirandole spesso.
Una volta tostate, farle raffreddare completamente.
Metterle in un piccolo mixer e frullarle finemente.
A questo punto, si può procedere a mano o con l’aiuto di una planetaria o di un semplice robot.
Mettere nella ciotola dell’impastatrice, il burro e lo zucchero.
Unire la farina, l’uovo intero, la vanillina, il lievito, un pizzico di sale e le nocciole tritate.
Impastare velocemente fino a quando si formerà una palla.
Rovesciare l’impasto su una spianatoia di legno leggermente infarinata e formare un panetto.
Avvolgere nella pellicola trasparente e far riposare in frigo per circa 30 minuti.
La pasta frolla alle nocciole è pronta!
Ricordarsi di togliere dal frigo la pasta frolla alle nocciole almeno 30 minuti prima.
I biscottini devono cuocere in forno caldo a 170° per circa 9 minuti: fare attenzione che non brucino.
Il tempo di cottura dipende molto dal forno e dallo spessore dei biscotti

Conservazione

La pasta frolla alle nocciole si può conservare in frigo per 2-3 giorni avvolta nella pellicola trasparente oppure si può congelare in modo da averla sempre pronta

14-dsc_0431-logo

 

 

Se ti piacciono le mie ricette, puoi seguirmi su  Facebook

Hai Pinterest? Allora puoi seguire la mia Bacheca

Precedente Ciambellone allo yogurt con cioccolato bianco Successivo Idee Ricette Antipasti Natale e Capodanno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.