Come recuperare la maionese “impazzita”

La maionese fatta in casa è tutta un’altra cosa da quella comprata. Si prepara in pochissimo tempo, basta seguire qualche piccolo accorgimento. Per ottenere una buona maionese, le uova devono essere rigorosamente a temperatura ambiente e l’olio va aggiunto a filo e non tutto in una volta. Sono questi due punti importanti per non far “impazzire” una maionese.

Se, nonostante aver seguito questi consigli, la maionese impazzisce, non bisogna preoccuparsi. C’è un metodo per recuperarla e renderla cremosa come deve essere.

QUI puoi trovare la ricetta per fare la maionese

Maionese 02 LOGO DSC_0204

Come recuperare una maionese “impazzita”

In una contenitore dai bordi alti, sbattere con un frullatore ad immersione, un tuorlo d’uovo (sempre a temperatura ambiente). A questo punto, unire a “filo”, la maionese impazzita fino a quando non si otterrà la consistenza giusta.

 

Precedente Spezzatino di pollo con piselli - Ricetta con e senza BIMBY Successivo Mini croissant - Ricetta facile e veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.