Ciambellone alle mele senza grassi

Eccomi qui anche oggi…..la ricetta di oggi è un dolce leggerissimo, se anche voi come me siete rimasti un po’ appesantiti dopo le feste ma non volete rinunciare alla dolcezza questa torta è per voi…..il mio ciambellone alle mele senza grassi è buonissimo, toglie la voglia di dolce e ha pochissime calorie. Il segreto? Non contiene ne uova ne burro e nemmeno olio….vi ho incuriosito? Leggete la ricetta!!!

ciambellone alle mele

Ingredienti per il ciambellone alle mele senza grassi

6 mele golden

Leggi anche  Gelato alla banana con kiwi e melograno senza gelatiera

il succo di un limone

200 gr farina

un pizzico di sale

una bustina di lievito

120 gr di zucchero di canna grezzo

2 cucchiai di cannella in polvere

1 bicchiere di latte di soia

olio d’oliva (per la tortiera)

2 cucchiai di farina di mais

Ho lavato le mele, le ho tagliate a fettine e le ho messe in una terrina spruzzate con il succo di limone.

Ho unto la tertiera con olio e infarinato con la farina di mais.

Leggi anche  Pancarrè al latte con lievito madre

Nello sbattitore ho sbattuto la farina con il lievito, il latte di soia, il sale, lo zucchero di canna e la cannella. Mi raccomando di sbattere bene fino a rendere il composto più spumoso possibile, non essendoci uova è meglio incorporare più aria possibile per aiutare la lievitazione.

Ho scolato le mele dal succo di limone e le ho incorporate all’impasto. Il recipiente deve essere bello grande altrimenti non riuscite a farci stare tutto.

Leggi anche  Cantuccini ai pistacchi

L’impasto rimane molto ricco di mele e potrebbe dare l’impressione che la torta non cresca ma niente paura….è normale così.

Ho messo l’impasto nella tortiera e infornato a 200° per circa 45 minuti, poi ho spento il forno e lasciato la torta dentro per altri 15.

La ciambella alle mele è pronta quando, infilando uno stecchino, lo si estrae asciutto.

Questa ricetta del ciambellone alle mele l’ho trovata sulla rivista dimagrire e mi è piaciuta tantissimo!!!!

Guarda anche

Precedente Salatini al pesto e philadelphia Successivo Strudel di mele ricetta semplice

Lascia un commento