Scaloppine di vitello

La ricetta di oggi, scaloppine di vitello, è un secondo molto sostanzioso, per questo è dà considerarsi un piatto unico e consumato con la sola aggiunta di verdure cotte o crude.

secondo
INGREDIENTI: ( per 4 persone )

4 larghe fette ben battute di vitello

Un cucchiaio di pasta di tartufo ( reperibili in tubetti o vasetti )

Olio al tartufo ( anche nei supermercati )

2 fette di prosciutto cotto

100g di fontina

Vino bianco

Farina

Sale

Pepe

Preparazione:

  • Mettete le fette di carne sul tagliere e, se necessario, battetele ancora un pò, facendo però attenzione a non romperle.
  • Spalmatele con un velo di pasta di tartufo, poi mettete su metà di ogni fetta mezza fettina di prosciutto e della fontina tagliata a lamelle sottili.
  • Piegate le fette a metà e fissatele bene tutto intorno con degli stecchini.
  • In una padella in cui le scaloppine possano stare agevolmente, fate scaldare 3 cucchiai do olio al tartufo: passateli in un velo di farina, poi adagiateli nel condimento caldo e fateli colorire da entrambi le parti.
  • Spruzzateli con un pò di vino, salateli, pepeteli e cuoceteli per 25 minuti circa, girandoli ogni tanto e unendo ancora un pò di vino.
  • Ultimata la cottura, metteteli su un piatto caldo, filtrate il fondo e bagnatelo ancora con un pò di vino, poi versatelo sulla carne. Guarnite a piacere.

Consiglio la fontina per questa ricetta perchè rispetto ad altri formaggi è quella che più fonde a contatto con il calore, rendendola particolarmente adatta per preparare ripieni e farciture.

Questa voce è stata pubblicata in secondi di carne e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.