Il vino si fa anche con l’uva

Il vino si fa anche con l’uva

il vino si fa anche con l’uva

Il vino si fa anche con l’uva

Il vino si fa anche con l’uva! Questo è un detto antico, tramandato da vecchie generazioni. La storiella narra che il vecchio proprietario di una grossa cantina, giace sul letto di morte. Sta per esalare l’ultimo respiro quando apre gli occhi, e con un filo di voce chiama i suoi figli e dice: “Figli miei, è arrivato il momento di confessarvi un grande segreto. Però vi raccomando di non farlo sapere a nessuno. Dovete sapere che il vino si fa anche con l’uva”.

Detta così sembra una battuta umoristica, una di quelle storielle raccontate dai nonni di una volta per calmare i capricci dei loro nipotini. Però spesso vedo in giro bottiglie di vino, a volte anche di marchi e denominazioni molto conosciute, sugli scaffali dei supermercati ad un prezzo a dir poco stracciato. Allora mi chiedo se questa storiella non sia ancora la regola per alcuni produttori odierni. Ho visto vini che partono dal prezzo di € 1,00 – 1,50 alla bottiglia, fino ad arrivare a € 2,00 e qualcosa, allora qualche legittimo dubbio mi viene. Giusto per capirci facciamo un po di calcoli partendo da una bottiglia di vino che troviamo mediamente a 2,00 €.

Dai 2,00 Euro dobbiamo togliere:
  • Il 22% di IVA, e restano € 1,63.
  • Il guadagno del rivenditore che si aggira non meno del 30%, e restano € 1,25.
  • Il guadagno del rappresentante di circa il 10%, e restano € 1,14.
  • Le spese di trasporto, di assicurazione contro i cattivi pagatori, ed eventuali perdite dovute a resi per merce avariata, e varie altre problematiche, dobbiamo sottrarre un altro 15%, e siamo a € 0,99.
  • Il costo del vetro della bottiglia, circa 25 centesimi, e siamo a € 0,74.
  • Il costo del tappo, che se è di sughero sta intorno ai 15 centesimi, e scendiamo ad € 0,59.
  • Il costo della capsula sul tappo, che sta circa 3 centesimi, e siamo ad € 0,56.
  • Il costo dell’etichetta, a dir poco altri 10 centesimi. E arriviamo ad € 0,46.

Questo significa che il vino che sta in quella bottiglia ha un valore di circa € 0,46.

Adesso a questa somma vanno ancora sottratti i costi per produrlo. Se calcolate:

  • La manodopera sia nel campo che in cantina,
  • I materiali di consumo, come acqua, energia elettrica e gas.
  • I concimi,
  • I prodotti fitosanitari per tutti i trattamenti nel corso dell’anno,
  • Le spese per la lavorazione del terreno, del trattore e dei carburanti,
  • Ed in più i costi di ammortamento per le attrezzature dell’azienda,

Allora capite che quel vino, molto probabilmente, non può essere stato prodotto con l’uva. Anche perché se quel produttore avrebbe venduto le uve, prima di trasformarle in vino, avrebbe ricavato molto di più.

Quindi comprare una bottiglia di vino già a 2.00€, per non parlare di prezzi inferiori, e credere che sia fatto con l’uva, è una questione di fede. Ma la fede è un aspetto molto importante nella vita dell’uomo, lo ha insegnato Gesù Cristo, non è vero? Quindi bisogna avere fede! Forse questi produttori hanno imparato proprio da Gesù. Lui alle “Nozze di Cana”, come è riportato nel Vangelo di Giovanni al Capitolo 2, trasformò l’acqua in vino. Pensate che sia questo il miracolo che si ripete ancora oggi? Chissà! Magari fosse solo acqua, almeno non farebbe male alla salute.

Il vino si fa anche con l’uva, Conclusione

Se vogliamo una bottiglia di vero vino fatto “di sicuro” con l’uva, dobbiamo spendere qualcosa in più. Forse dobbiamo partire dai 2,50 – 3,00 € a salire. E se volete una maggiore garanzia, allora andate direttamente in cantina, magari da una piccola cantina, una che lavora e produce a livello artigianale. Visitate i loro vigneti, andate a vedere quando si vendemmia, accertatevi dei metodi di lavorazione e dei prodotti che usano.

il vino si fa anche con l'uvaPensate sia troppo difficile fare questo o sia difficile trovare una cantina disposta a farvi vedere i suoi segreti? Allora non vi fidate, andate oltre. Se volete farci visita, noi siamo a vostra disposizione, potete visitare la nostra cantina, le nostre vigne ed anche assistere alla vendemmia.

Siamo l’azienda vitivinicola “Macchia dei briganti” Vi aspettiamo!    Siamo qui per raccontarvi “Come nasce Il vino”.

Per raggiungere la nostra azienda,                                                                               cliccate sulle freccette   >>>>>>>>

Precedente Calzoni appetitosi della nonna Successivo Divin Castagne 2018