Tigelle a modo mio

Senza titolo-1 copiaLe tigelle (o crescentine) sono un tipo di pane dell’appennino modenese farcito con salumi, verdure, formaggi e o salse varie, da noi molto amate e realizzate soprattutto per una cena tra amici numerosi. Vengono cotte in appositi stampi in alluminio a “fiore” o in tigelliere elettriche tipo quella ferrari

Ingredienti:
(x 5 persone; più o meno vengono 65 tigelle)

1 Kg farina 00
2 bicchieri di latte tiepido
1 bicchiere di acqua tiepida
1 cucchiaio di olio di oliva
1 cubetto di lievito di birra
4 cucchiai scarsi di sale
1/2 confezione di panna da cucina

In una capiente ciotola mettete la farina, il sale, l’olio, la panna. Fate sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida poi aggiungetela assieme al latte al composto di farina. Mescolate prima con la forchetta grossolanamente, poi aiutatevi con una mano ed infine rovesciate l’impasto sul piano di lavoro e impastate a lungo (fino a quando la pasta sarà bella liscia, morbida e non si attaccherà alle dita). Fate una croce sulla pasta con un coltello e ponetela in una grossa ciotola coperta con la pellicola trasparente al riparo da correnti d’aria (noi la mettiamo in forno preriscaldato a 50° e poi spento) per almeno 3 / 4 ore.

Passato questo tempo, prendete la pasta, lavoratela velocemente e prendetente un pezzo che passerete nella macchina per la pasta (tipo imperia per intederci) nello spessore più grosso un paio di volte. Sulla striscia ottenuta, ricavate dei cerchietti di pasta aiutandovi con un bicchiere o un coppapasta che metterete su un vassoio infarinato non troppo vicine una all’altra.
Una volta ottenute tutte le tigelle, copritele e fatele rilievitare ancora per un’oretta.
Scaldare la piastra in alluminio o la tigelliera per farle arrivare a temperatura (devono essere roventi) e cuocete le tigelle (devono gonfiarsi e diventare croccanti fuori e morbidine dentro, anzi quasi vuote direi!).
Offritele ai vostri commensali con salumi, formaggi spalmabili, verdure grigliate, salse… scatenate la fantasia!! ah … sono ottime a fine pasto con la nutella!!!

Consigli:

Potete preparare ciotoline con maionese con aglio, stracchino frullato con un pò di latte e un pò di rucola oppure con basilico, pinoli e aglio (sembra una sorta di pesto alla genovese, ottimo!), una salsina fatta con cipolla e carote tritate e sbollentate in acqua e aceto, le mie melanzane sott’olio