Melanzane sott’olio a modo mio

foto (4)

Adoriamo le melanzane, mangiate in tutte le maniere! Questi filetti di melanzane sott’olio sono ottime come antipasto, accompagnamento di arrosti o farcitura di piadine e tigelle.

Ingredienti:

Melanzane lunghe (con 4 grosse melanzane vengono due vasetti bormioli di media misura)
Aceto di Vino bianco
Acqua
Origano
Peperoncino
Spicchi di aglio (quantità a piacimento, io ne metto uno diviso a metà per vasetto)

Procedimento:

Lavate e e pelate le melanzane. Se avete un’affettatrice è meglio, altrimenti usate un coltello da cucina e ricavate fette per tutta la lunghezza delle melanzane spesse mezzo centimetro.
Tagliate ogni fetta a listarelle di mezzo centimetro e ponetele a strati in uno scolapasta cosparse di sale fino (ogni volta che fate uno strato salate un pò) e mettete il tutto sotto peso per qualche ora.

Passate i bastoncini un pò alla volta nello schiacciapatate per eliminare l’acqua e il sale in eccesso.
Preparate un pentolino con metà acqua e metà aceto (di solito faccio 2 bicchieri di acqua e 2 bicchieri di aceto), salate, pepate e mettete dell’origano. Portate ad ebollizione e poi tuffateci i bastoncini di melanzana un pò alla volta per circa 2 / 3 minuti (dipende se vi piacciono “durini” oppure ben cotti, io li preferisco durini). Ogni volta che cuocete un pò di bastoncini scolateli e recuperate il liquido bollente in una ciotola, riversatelo nel pentolino e continuate così finche non avrete cotto tutte le melanzane.
Dopodichè con uno schiacciapatate strizzate un pò alla volta questi bastoncini di melanzane anche più volte (magari fatevi aiutare dal vostro ometto, visto che è un lavoro un pò faticoso) fino ad avere i bastoncini praticamente “asciutti”. Metteteli in una ciotola e conditeli con peperoncino (a piacere) spicchi di aglio tagliati a metà, del buon origano e un pò di olio d’oliva. Lasciateli insaporire per un’oretta poi dividere i filetti di melanzane nei vasetti e coprite completamente con olio.