Cottura del polpo

Dopo vari tentativi falliti, con questo metodo siamo riusciti ad ottenere un polpo veramente tenero e profumato!!

Ingredienti:

1 polpo da 1 Kg
1/2 cipolla
1 foglia di alloro
pepe in grani
1/2 bicchiere di aceto

Riempite una pentola alta di acqua (per prendere le misure io metto il polpo dentro la pentola e riempio di acqua fino a coprirlo), e aggiungete tutti gli ingredienti di cui sopra. Portate a bollore,
infilzate per bene con una forchetta il polpo e “spaventatelo” immergendolo per tre volte nell’acqua (prima di tuffarlo ogni volta aspettate che l’acqua riprenda il bollore), facendo arricciare così le punte dei tentacoli (questi cambiamenti drastici di temperatura fanno si che il collagene si rompa). Cuocete a fuoco basso e coperto per almeno un’ora (controllate la cottura infilzando con una forchetta, se non fa resistenza è pronto!).
Spegnete il fuoco, scoprite la pentola e lasciate raffreddare il polpo nella sua acqua.
Dopodichè, spellatelo, togliete la bocca, pulite la testa e tagliate a tocchetti.