Crea sito

Tartufi alla liquirizia e cioccolato bianco | Ricetta dolce

Tartufi alla liquirizia e cioccolato bianco | Ricetta dolceIl prodotto scelto per la nuova videoricetta è una vera eccellenza della nostra terra: la liquirizia di Calabria D.O.P.

La liquirizia da secoli è conosciuta per le sue eccezionali proprietà; in particolare fa bene all’apparato respiratorio e favorisce l’attività digestiva. In Italia la liquirizia si trova quasi esclusivamente in Calabria, dove si concentra circa l’80% della produzione nazionale, principalmente nella zona costiera, dove la natura del suolo ed il clima contribuiscono a determinare una delle varietà di liquirizia più apprezzate, la Glycyrhiza Glabra.

La liquirizia viene trasformata in diversi modi: per la nostra ricetta abbiamo scelto il liquore di liquirizia, ottimo a fine pasto, soprattutto se gustato freddo, che in questo caso va ad arricchire di gusto dei tartufi al cioccolato bianco.

Ingredienti per circa 40/45 tartufi alla liquirizia e cioccolato bianco

  • 300 gr. di frollini
  • 100 gr. di farina di mandorle
  • 250 gr. di burro
  • 200 gr. di cioccolato bianco
  • 50 ml di liquore di liquirizia Nature Med
  • 50 ml di panna
  • 100 gr. circa di scagliette di cioccolato bianco
  • 100 gr. circa di granella di nocciole

Procedimento

Riducete i frollini in polvere passandoli nel frullatore, versateli in una ciotola insieme alla farina di mandorle, dopodichè aggiungete il burro precedentemente fatto sciogliere sul fuoco e mescolate fino a quando il burro sarà completamente assorbito.

In un pentolino versate la panna ed il cioccolato a pezzetti e fatelo sciogliere a fuoco lento o a bagnomaria. Aggiungete il cioccolato fuso ed il liquore di liquirizia al composto di biscotti e mescolate per amalgamare il tutto.

Fate rassodare il composto in frigorifero per almeno 5 o 6 ore.

Trascorso il tempo necessario, prelevate con un cucchiaio un piccolo quantitativo di composto ed arrotolatelo tra le mani in modo da formare dei tartufi grandi più o meno come una noce.

Terminate il composto ed arrotolatele metà tartufi nelle scagliette di cioccolato e metà nella granella di nocciole in modo da ricoprire tutta la superficie.

Tenete i tartufi in frigorifero almeno un’altra ora prima di servirli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.