Spaghetti all’amatriciana, ricetta regionale

Gli spaghetti all’amatriciana sono un primo piatto tipico della tradizione italiana. Si tratta di una ricetta semplice e veloce da preparare, che utilizza guanciale, pecorino e passata di pomodoro. In particolare questa ricetta nasce nella cittadina di Amatrice (che si trova nel Lazio, al confine con l’Abruzzo) e prevede rigorosamente l’utilizzo degli spaghetti. La versione dei bucatini all’amatriciana è solo successiva e viene attribuita alla cucina romanesca. In ogni caso, il sapore della pasta all’amatriciana è straordinario con qualsiasi formato di pasta scegliate, che siano spaghetti o bucatini o altro ancora 😉

Spaghetti all'amatriciana, ricetta regionale La Bora Bianca

Ingredienti per 3 persone:

  • spaghetti: 250 g
  • guanciale a cubetti: 100 g
  • passata di pomodoro: 300 g
  • pecorino grattugiato: 50 g
  • vino bianco: 120 ml
  • peperoncino tritato: q.b.
  • pepe nero: q.b.
  • sale: q.b.

Preparazione

In una padella antiaderente mettere il guanciale senza olio nè altri grassi e farlo rosolare a fuoco moderato, dopodichè aggiungere il vino e lasciarlo sfumare. A questo punto unire la passata di pomodoro, insaporire con sale e peperoncino tritato e cuocere a fuoco basso fino a far leggermente asciugare la passata di pomodoro ed ottenere un sughetto saporito.

Nel frattempo cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolarli leggermente al dente, quindi trasferirli nella padella con il sugo e mescolare bene. Pepare abbondantemente e trasferire la pasta sui piatti da portata. Servire gli spaghetti all’amatriciana con un’abbondante spolverata di pecorino grattugiato.

Precedente Crema di patate, ricetta saporita Successivo Biscotti al miele, ricetta veloce senza uova nè latte

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.