Patate al forno, ricetta patate arrosto

Le patate al forno sono un contorno semplicissimo da preparare e che non può mancare sulla nostra tavola! Questa ricetta infatti accompagna benissimo sia piatti di carne che di pesce, oltre quelli a base di verdure: insomma va bene proprio per tutte le occasioni. Inoltre nessuno può resistere al gusto squisito delle patate al forno, quindi le potete considerare come una ricetta jolly da giocare quando volete, ideale anche per vegetariani e vegani.

Patate al forno, ricetta patate arrosto La Bora Bianca

Ingredienti per 2 persone:

  • patate: 550 g
  • aglio: 1 spicchio
  • rosmarino: q.b.
  • olio e.vo.: q.b.
  • sale: q.b.

Preparazione

Pelare le patate e tagliarle a cubetti di medie dimensioni. Mettere i cubetti di patate in uno scolapasta e sciacquarli a lungo sotto l’acqua corrente fredda, mescolandoli con le mani. A questo punto sbollentare le patate per 2′ e poi scolarle.

Ungere una teglia capiente e mettervi i cubetti di patate. Unire lo spicchio d’aglio tagliato a metà e il rosmarino a piacere, quindi versare ancora un filo d’olio sulle patate.

Patate

Cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per circa 40′, mescolando a metà cottura. A questo punto salare le patate e accertarsi che siano quasi cotte anche all’interno, quindi attivare la funzione grill del forno e cuocere per almeno altri 10′, fino a quando le patate non risulteranno belle dorate e croccanti in superficie. Le vostre patate al forno sono pronte per essere servite: croccanti fuori e morbide dentro.

Se durante la cottura le patate dovessero sembrarvi troppo morbide, non preoccupatevi: innanzitutto quando le mescolate fatelo delicatamente in modo che non ri rompano, poi vi basterà attivare subito la funzione grill e attendere che si dorino in superficie fino al punto giusto per raggiungere la croccantezza desiderata.

Precedente Torta di mele con crema pasticcera, ricetta golosa Successivo Arrosto di maiale in crosta, ricetta delle feste

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.