Risotto salsiccia e uva, ed il pranzo è servito

Primo giorno di autunno, la mia stagione preferita, sarà perché compio gli anni ma è quella che sento più mia.

Risotto salsiccia e uva

Oggi più che mai una ricetta con l’uva ci sta tutta, risotto salsiccia e uva, e perché no da conservare come proposta per le grandi feste, o da utilizzare come piatto unico, perché completo di tutti i valori nutrizionali 😉

Quarta ricetta della settimana dedicata all’uva, sabato e domenica prossimi grande festa nel nostro piccolo paese in provincia di Bari, Rutigliano e noi continuiamo con le proposte a base di uva da preparare domenica in occasione della sagra.

Un risotto delicato dalle note leggermente contrastanti della salsiccia e dell’uva, accorpate dal riso che sempre si presta alla perfezione per questi connubi.

INGREDIENTI

  • 350 gr di riso parboiled ( il carnaroli sarebbe più indicato ma in famiglia preferiamo il primo)

  • 300 gr di Salsiccia 

  • 1 Cipolla

  • 50 gr di burro

  • Vino Bianco

  • Sale e Pepe qb

  • Brodo Vegetale

  • Un Grappolo Di Uva

  • Prezzemolo

  • 50 gr di Grana grattugiato

  • 50 gr di panna fresca

  • Olio EVO qb

PREPARAZIONE

:
Per prima cosa tagliuzzate la salsiccia eliminando la budella, lavate accuratamente l’uva e tagliate gli acini a metà.

Risotto salsiccia e uva
Spellate la cipolla e tritatela molto finemente, quindi fatela soffriggere in una padella con un filo d’olio; quando inizia a imbiondire  versate il riso,lasciate tostare quindi unite il vino bianco.

Una volta evaporato unite a mestoli il brodo vegetale, che terrete in un tegame su fiamma accesa al minimo in modo tale che non si raffreddi tra un’aggiunta e l’altra. Fate cuocere il riso in questo modo per circa 15 minuti.

Risotto salsiccia e uva

 

Quando mancano  5 minuti alla fine della cottura  aggiungete la salsiccia,  continuate a mescolare e dopo un paio di minuti aggiungete gli acini di uva.

Togliete dal fuoco, regolate di sale e pepe, unite il prezzemolo tritato e il grana grattugiato, il burro e la panna. Fate mantecare qualche secondo,  servite ben caldo.

Risotto salsiccia e uva

 

NOTE

Potete sostituire la salsiccia con della pancetta affumicata, o sperimentarlo in versione alla marinara, magari con dei gamberetti o del salmone 😛

 

 

 

 

 

Seguiteci sui social network:

 

Pagina facebook

 Gruppo Facebook 

Pinterest

Instagram

Precedente Pollo con l'uva, un secondo piatto al sapore di frutta Successivo ARROSTO DI TACCHINO ALL'UVA