QUICHE CARLOTTA : zucchine fiori e gamberetti

Le quiche sono le mie pizze rustiche preferite.

Le trovo velocissime e comode da fare anche all’ultimo minuto,avendo la pasta brisé in freezer,con l’arrivo di ospiti non attesi,sono delle ottime alleate,se ci metti che puoi infornarle in forno a microonde con  funzione crisp,il gioco non è fatto,di più. 🙂

Poi sono una sorta di svuota frigo,perché  puoi sbizzarrirti con svariati tipi di ingredienti.

Questa la dedico a mia figlia Carlotta che è in Francia in questo momento,la patria della Quiche,ma che credo abbia visto più quiche qui a casa che li 😀

image

INGREDIENTI

  • Pasta brise’ già pronta o da preparare
  • 500gr di zucchini piccoli con fiori
  • 300 gr di gamberetti
  • 150gr di emmental
  • 4 uova
  • 125 di panna fresca
  • 100 gr di latte intero
  • 50 gr di grana grattugiato
  • Un porro
  • Sale,pepe e olio evo qb

 

PROCEDIMENTO

se utilizzate una base già pronta di pasta brisè sdrotolatela in un tegame tondo in modo tale che i bordi possano rivestire le sue pareti.

Il mio piatto crisp è da 36 cm e le dosi sono proporzionate ad esso 😉

Prendete l’emmenthal e con un tritatutto tagliuzzatelo in modo grossolano e cospargetelo sulla pasta.Sciogliendosi il formaggio proteggerà la pasta dai liquidi del composto e cuocerà meglio.

image

Nel frattempo avrete fatto saltare in padella le zucchine e i fiori con un filo d’olio sale e pepe,questi zucchini piccoli non hanno bisogno di lunghe cotture,infatti spesso si usano crudi.

In un’altra padella scottate i gamberetti sgusciati,anch’essi con un filo d’olio sale e pepe.Io li ho messi interi,ma se li tagliate in tre e li fate amalgamare meglio alle zucchine è ancor meglio 😉

image

In un frullatore inserite latte,uova,panna,formaggio grattugiato,sale e pepe,frullate per trenta secondi e versate il tutto sulle zucchine e i gamberetti che avrete già sistemato come vedete nella foto.

Infornare in forno preriscaldato tradizionale a 180 gradi per mezz’ora,mentre per chi avesse il forno come il mio basteranno 15/18 minuti funzione crisp e il piatto è pronto.

Che ve lo dico a fare 🙂 una goduria per il palato

image

Precedente FRIGGITELLI AL FORNO Successivo A LETTO CON LE FICHE