Colomba con gelato al pistacchio

Buongiorno!!!

Da qualche giorno ho ricevuto i prodotti Flamigni,per una nuova collaborazione e,anche se non è periodo di Pasqua,sono comunque sempre molto graditi!

Infatti per apprezzare meglio il prodotto,ho pensato di farcire questa meravigliosa Colomba,con gelato al pistacchio….e ho scoperto che l’abbinamento è praticamente perfetto!Provatela,è buonissima! ;-)

 

Flamigni fabbrica le sue Colombe a Rodello d’Alba,nelle Langhe,dove,oltre alla cultura oer il vino e il cibo in generale,è molto sviluppata anche quella specifica di questo dolce,con tanta passione,ingredienti di qualità,rigorosamente naturali.

Primo fra tutti:il lievito madre,il cui ceppo è nato negli anni trenta e ancora oggi è l’unico agente di lievitazione.

Le farine utilizzate,hanno alto valore proteico,ottime per la lunga lievitazione naturale.

Il burro,è ottenuto separando la panna dal latte per centrifugazione,garantendo alta qualità.

Le uova provengono da allevamenti italiani,i canditi dalla Calabria,l’uvetta dalla Turchia o dall’Australia.Inoltre,per garantire tanta morbidezza,viene messa a bagno in un mosto di uva moscato del Piemonte.

Invece per la glassa,vengono usate solo mandorle di Puglia,nocciole delle Langhe.

Le Colombe Flamigni richiedono una lavorazione che dura 3 giorni,attraverso diversi impasti e numerose lievitazioni,con interventi manuali.

Infatti,gli ingredienti naturali e l’antica tecnica di preparazione fanno delle Colombe Flamigni dolci di alta qualità, affidabili,nutrienti e molto digeribili,attraverso confezioni molto eleganti,ottime anche per un regalo sicuramente apprezzato.

 

Info su Caterina

Senza entusiasmo non è stato mai compiuto niente di grande...
Questa voce è stata pubblicata in Dolci e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>