Insalata di Riso

DSC04783

 

Scusandomi per la mia lunga assenza dovuta ad impegni di lavoro…ecco la ricettina dell’insalata di riso!

Ingredienti per 5 persone:

  • 500 gr di Riso Parboilled
  • sale qb
  • 1 vasetto di condimento per riso sottolio
  • 100 gr di prosciutto
  • 50 gr di auricchio  tagliato a dadini
  • 2 uova sode
  • 1 confezione piccola di wurstell
  • 1 confezione piccola di mais in scatola
  • maionese qb
  • 1 scatoletta di tonno

Fate bollire il riso in abbondante acqua salata ed a cottura ultimata, scolate e fate raffreddare.

Aggiungete gli ingredienti al riso ed infine qualche cucchiaiata di maionese. Amalgamare il tutto e lasciare riposare in frigo per almeno tre ore prima di servire.

Il piatto da portata mi è stato gentilmente omaggiato dalla ditta MONTEMAGGI.

Buon Appetito da Stuzzichini Stuzzicanti

 

 

Riso al forno

DSC04305-001Ingredienti per due persone

  • 150g di mozzarella cubettata
  • 2 uova sode
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva Pietro Coricelli 100% Italiano
  • 400 g di ragù
  • Sale qb
  • 200 g di riso
  • 40 g di Caciocavallo grattuggiato
  • Burro per lo stampo
  • Pane grattugiato per lo stampo
  • Pepe nero tec-al
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • cuocete le uova, sbucciatele e affettatele
  • Preparate il ragù
  • Nel frattempo lessare il riso in abbondante acqua salata e scolarlo piuttosto al dente.
  • Mettere il riso scolato in una ciotola e condirlo con il ragù. tenendone da parte 3-4 cucchiai e mescolare accuratamente.
  • Unire il Caciocavallo, sempre mescolando, tenendone da parte una manciata.
  • Imburrare una teglia e cospargerla di pangrattato, scuotendolo per eliminare le eccedenze.
  • Mettervi metà riso, la mozzarella, una manciata di Caciocavallo, una spolverata di pepe nero, il prosciutto e coprire con il restante riso.
  • Cospargere la superficie con il restante ragù, il Caciocavallo ed infornare nel forno preriscaldato a 200° C per 30 minuti, prolungando di poco la cottura se dovesse occorrere per far gratinare in superficie.
  • Servire tiepido

IDEA + potrete aggiungere a vostro gusto olive nere snocciolate, in questo caso sostituite il ragù con salsa di pomodoro aromatizzata all’origano

Risotto al pesto di pistacchi e cipolla rossa

Un piatto di grande impatto visivo e dai sapori contrastanti.

La dolcezza del pistacchio siciliano e la delicata persistenza della cipolla rossa di Tropea si sposano alla perfezione, creando un connubio sorprendente.

Un risotto raffinato per le occasioni speciali.

Ingredienti per 4 persone

  • Riso Volano EAI, 280 gr
  • Pesto al pistacchio EAI, 150 gr
  • Cipolla bianca, 1/2
  • Cipolle rosse (possibilmente di Tropea), 4 medie
  • Burro, 60 gr + 30 per mantecare
  • Olio Extra Vergine Oliva, 2+4 cucchiai
  • Aceto balsamico di Modena, 1 cucchiaio
  • Vino bianco secco, 150 ml
  • Brodo vegetale, 1,200 gr
  • Parmigiano Reggiano, 60 gr
  • Sale
  • Pepe
  1. Preparate la crema di cipolle facendo stufare, con 2 cucchiai di olio, a fuoco dolcissimo, le cipolle rosse affettate. Salate e pepate. Una volta che le cipolle saranno sfatte, passatele in un mixer con un pò di olio evo e successivamente filtrate la crema ottenuta in un colino a trama media. Rifinite ancora con poco olio e il cucchiaio di aceto balsamico. Tenete da parte, al caldo.
  2. Affettate sottilissima la cipolla, tritatela e fatela palpare in 80 gr di burro in una casseruola o in una padella.
  3. Versate il riso e fatelo tostare a fiamma vivace per 2 minuti, girandolo in continuazione per evitare che la cipolla colorisca troppo.
  4. Versate il vino tutto d’un colpo e fatelo evaporare.
  5. Versate un pò di brodo in modo che copra il riso. Badate bene a non far asciugare il riso, dovrà essere sempre bagnato dal liquido di cottura. Andate avanti a versare il brodo con il ramaiolo fino a cottura.
  6. Togliere dal fuoco il riso al dente e quando è ancora morbido.
  7. Aggiungete 40 gr di burro e il parmigiano; coprite la casseruola per 1 minuto e poi aggiungete il pesto di pistacchi e mantecate, girando con un cucchiaio di legno e facendo prendere l’onda al riso muovendo il tegame avanti e indietro.
  8. Impiattate il riso, aggiungete poca crema di cipolla tiepida, posizionandola al centro del piatto e aiutandovi con un coppapasta del diametro di circa 5 cm.

FONTE: EAI FOOD SPA

Risotto Asparagi e Salsiccia

Riso Carnaroli Eai 200 gr

Asparagi selvatici: 10

Salsiccia : 200 gr

Brodo Vegetale

1 Cipolle

1 noce di Burro:

Pecorino: 30gr

sale, pepe qb

Preparare gli asparagi mettendoli in un pentolino con acqua leggermente salata ed un filo d’olio. Cuocere per 5/6 minuti

In una pentola far cuocere per qualche minuto, con la cipolla affettata finemente e una noce di burro, la salsiccia sbriciolata e privata della “pellicina” che l’avvolge. Aggiungere il vino bianco e lasciare che evapori; dopodiché, aggiungere gli asparagi, mescolare e lasciare insaporire.

Unire il riso e cuocerlo aggiungendo, poco alla volta, il brodo bollente. A cottura ultimata, togliere il riso dal fuoco, aggiungere una noce di burro, il pecorino, un pizzico di pepe, aggiustare di sale (se necessario), amalgamare il tutto, attendere qualche minuto affinché il riso si insaporisca e servirlo.

Riso Carnaroli Eai

RISO CARNAROLI – CONF 500 GR – €3.00
Riso coltivato secondo tradizione. Il Carnaroli è il riso italiano per eccellenza. Il suo chicco lungo e l’ottima tenuta di cottura lo rendono il riso d’elezione nelle preparazioni d’alta cucina.
CARATTERISTICHE: Chicchi grandi e consistenti che esaltano qualsiasi ingrediente.
Ottimo assorbimento dei condimenti grazie all’ampia perla