Insalata di Baccalà con olio e limone


baccalà

500 g di baccalà ammollato
Lemondor (Succo di Limone Polenghi)
1 foglia di alloro
1,5 dl di vino bianco secco
1 spicchio d’aglio
1 ciuffo di prezzemolo
1 dl di olio extravergine d’oliva
sale

 

 

Lavare il baccalà sotto l’acqua corrente, eliminare le eventuali lische rimaste.

Porlo in un basso tegame, coprirlo d’acqua fredda-
Unire la foglia d’alloro e il vino.
Portare ad ebollizione e cuocere per 15 minuti circa.
Intanto tritare il prezzemolo e lo spicchio d’aglio sbucciato.
Sistemare il trito in una ciotola, unire Lemondor q.b., l’olio, un pizzico di sale, facendo attenzione perché il baccalà è già molto saporito.
Sbattere con una forchetta e ottenere una salsa il più possibile omogenea.
Scolare il baccalà, asciugarlo con la carta da cucina, privarlo della pelle, porlo in un insalatiera capace, rompendolo in pezzi con una forchetta.
Condire con la salsa preparata mescolando con molta cura e lasciarlo raffreddare completamente.
Servire freddo.

Polpettone di pesce

200 g di nasello, già pulitipolpettone

60 g di tonno sott’olio

2 cucchiai di capperi sotto sale

olio extravergine di oliva

50 g di olive nere snocciolate

2 cucchiai  grana grattugiati

2 filetti di acciughe sott’olio

2 uova + 2 patate

30 g di pangrattato

salsa Worcester

3 cucchiai di erbe aromatiche tritate (timo fogliette polvere TEC-ALL, prezzemolo foglie TEC-ALL, erba cipollina TEC-ALL)

sale qb

pepe nero TEC-ALL in polvere

IL GIORNO PRIMA  

1) Prepara gli ingredienti. Lava le patate senza sbucciarle. Mettile nella pentola con abbondante acqua fredda e cuocile per 30 minuti dal momento dell’ebollizione. Sciacqua i capperi in acqua fredda, per eliminare il sale. Mettili in una ciotolina e tienili a bagno in acqua fredda per circa 10 minuti. Sgocciolali, strizzali e tritali grossolanamente insieme alle olive. Metti il  palombo  nel mixer con aglio e tonno sgocciolato.Trita il tutto finemente. Sgocciola le patate, sbucciale, poi schiacciale con una forchetta.

2) Fai il polpettone. Metti il pesce tritato nella ciotola, unisci il trito di capperi e acciughe, erbe aromatiche, formaggio, uova, patate, meta pangrattato, poca salsa Worcester, pepe e sale, solo se necessario. Lavora gli ingredienti con le mani e amalgamali, in modo da ottenere un composto omogeneo. Dagli una forma cilindrica e spolverizzalo con il pangrattato rimasto. Irroralo con un filo d’olio e cuocilo per circa 25 minuti nel forno gia caldo a 180 ?C sulla placca foderata con carta da forno.Fallo raffreddare e taglialo a fette dello spessore di circa 2 cm. Metti le fette in un piatto e conservale in frigo coperte con pellicola.  PRIMA DI SERVIRE

3) Scalda. Disponi le fette di polpettone sulla placca foderata di carta da forno e scaldale per 15 minuti nel forno gia caldo a 180 ?C, coperte con un foglio di alluminio. Servi il polpettone in un piatto da portata decorandolo, a piacere, con insalatina novella e spicchi di limone.

Orata al forno con Olive

4 orate medie da 250 gr. oppure una grande da 1 kg.
olive nere taggiasche
1 bicchiere olio extv.
½ bicchiere aceto, ½ bicchiere vino bianco
capperi
menta, aglio, sale, pepe.

Sventrare e togliere le branchie dal pesce senza eliminare la testa. Lavare accuratamente sfilando dal ventre quella pellicina nera che è amarognola. Inserire nella pancia di ogni orata una fettina di aglio, menta, un pizzico di sale e pepe. In una ciotola emulsionare con una forchetta olio, aceto e vino con un po’ di sale ed ancora aglio. In una pirofila da forno sistemare le orate e versare sopra il condimento, le olive ed una spolverata di pepe. Lasciare macerare per un’oretta in frigorifero e poi infornare a 180° per 20’, avendo cura di bagnare ogni tanto la pelle del pesce con la marinata. Servire caldo con il suo sughetto. Buon appetito, Nellina.