Polpettone di pesce

200 g di nasello, già pulitipolpettone

60 g di tonno sott’olio

2 cucchiai di capperi sotto sale

olio extravergine di oliva

50 g di olive nere snocciolate

2 cucchiai  grana grattugiati

2 filetti di acciughe sott’olio

2 uova + 2 patate

30 g di pangrattato

salsa Worcester

3 cucchiai di erbe aromatiche tritate (timo fogliette polvere TEC-ALL, prezzemolo foglie TEC-ALL, erba cipollina TEC-ALL)

sale qb

pepe nero TEC-ALL in polvere

IL GIORNO PRIMA  

1) Prepara gli ingredienti. Lava le patate senza sbucciarle. Mettile nella pentola con abbondante acqua fredda e cuocile per 30 minuti dal momento dell’ebollizione. Sciacqua i capperi in acqua fredda, per eliminare il sale. Mettili in una ciotolina e tienili a bagno in acqua fredda per circa 10 minuti. Sgocciolali, strizzali e tritali grossolanamente insieme alle olive. Metti il  palombo  nel mixer con aglio e tonno sgocciolato.Trita il tutto finemente. Sgocciola le patate, sbucciale, poi schiacciale con una forchetta.

2) Fai il polpettone. Metti il pesce tritato nella ciotola, unisci il trito di capperi e acciughe, erbe aromatiche, formaggio, uova, patate, meta pangrattato, poca salsa Worcester, pepe e sale, solo se necessario. Lavora gli ingredienti con le mani e amalgamali, in modo da ottenere un composto omogeneo. Dagli una forma cilindrica e spolverizzalo con il pangrattato rimasto. Irroralo con un filo d’olio e cuocilo per circa 25 minuti nel forno gia caldo a 180 ?C sulla placca foderata con carta da forno.Fallo raffreddare e taglialo a fette dello spessore di circa 2 cm. Metti le fette in un piatto e conservale in frigo coperte con pellicola.  PRIMA DI SERVIRE

3) Scalda. Disponi le fette di polpettone sulla placca foderata di carta da forno e scaldale per 15 minuti nel forno gia caldo a 180 ?C, coperte con un foglio di alluminio. Servi il polpettone in un piatto da portata decorandolo, a piacere, con insalatina novella e spicchi di limone.

Orata al forno con Olive

4 orate medie da 250 gr. oppure una grande da 1 kg.
olive nere taggiasche
1 bicchiere olio extv.
½ bicchiere aceto, ½ bicchiere vino bianco
capperi
menta, aglio, sale, pepe.

Sventrare e togliere le branchie dal pesce senza eliminare la testa. Lavare accuratamente sfilando dal ventre quella pellicina nera che è amarognola. Inserire nella pancia di ogni orata una fettina di aglio, menta, un pizzico di sale e pepe. In una ciotola emulsionare con una forchetta olio, aceto e vino con un po’ di sale ed ancora aglio. In una pirofila da forno sistemare le orate e versare sopra il condimento, le olive ed una spolverata di pepe. Lasciare macerare per un’oretta in frigorifero e poi infornare a 180° per 20’, avendo cura di bagnare ogni tanto la pelle del pesce con la marinata. Servire caldo con il suo sughetto. Buon appetito, Nellina.

 

SCALOPPINE FILANTI

Ingredienti:

500gr di scaloppine

80 gr di provola affumicata tagliata a fette sottili

1 melanzana tagliata a fette

1/2 bicchiere di VINCHEF

4 cucchiai di olio d’oliva

1/2 spicchio di aglio

2 cucchiai di farina 00 MOLINO CHIAVAZZA

20 gr di margarina

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

sale qb

 

!. Lavate la melanzanta e riducetela a tocchetti lasciando la buccia. Cospargete di sale grosso e lasciare riposare 30 minuti. VErsate i tocchetti in uno scolapasta e sciacquate sotto acqua fredda

2. Inuna padella antiaderente fate prendere calore a 2 cucchiai di olio. Subito gettate la melanzana e fate rosolare velocemente. Aggiustate di sale e profumate con prezzemolo e aglio.

3. Infarinate le scaloppine e fatele cuocere in un altra padella con un filio d’olio e la margarina. Giratele dopo 4 minuti e sfuamate con VINCHEF. Se  necessario aggiungere un pochino di acqua calda per legare la salsa.4. Aggiungete le melanzane trifolate e coprite ciascuna fetta con la provola affumicata. Mettete il coperchio e continuate la cottura fino a quando la provola si sarà ammorbidita completamente

 

Cordon bleu aromatizzati al Vinchef

Ingredienti:

  • 4 fette di tacchino, 
  • 4 fette di prosciutto cotto tagliato un pò spesso
  • 4 fette di provola dolce
  • 2 uova
  • pangrattato 
  • sale
  • olio per friggere
  • vinchef qb

Preparazione:

  1. Tagliare a metà le vostre fettine di carne formando una tasca
  2. Inserire in mezzo alla carne una fetta di prosciutto e una di sottiletta per ciascuna fetta di carne
  3. In una ciotola sbattere l’uovo con un po’ di sale e 2 cucchiai di VINCHEF
  4. Passare la fetta di carne prima nella miscela di uovo sbattuto e poi nel pangrattato
  5. Versare l’olio in una padella antiaderente
  6. Riscaldare l’olio
  7. Adagiare e friggere per 5 minuti per ogni lato le fette di carne
  8. Quando saranno cotte scolarle con carta assorbente
  9. Servire calde

In questa ricetta ho usato:

 

Polpettine di carne aromatizzate al “Vinchef”

Ingredienti:

500 gr di Carne di Vitello Tritata; 4 cucchiai di Caciocavallo; sale; pepe nero; prezzemolo tritato; 1 uovo; pangrattato; 2 cucchiai di latte, olio d’oliva, VINCHEF.

Amalgamare tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere un impasto omogeneo e modellabile.

Formare delle polpette e mettere in una teglia antiaderente. Irrorate con olio d’oliva ed un cucchiaio di VINCHEF.

Infornare in forno cado a 200° per circa 20 minuti (il tempo può variare a seconda del tipo di forno)

Idea menù: Servire con contorno di patate al forno aromatizzate al rosmarino.

Amalgamare tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere un impasto omogeneo e modellabile.

Formare delle polpette e mettere in una teglia foderata con carta forno. Irrorate con olio d’oliva ed un cucchiaio di VINCHEF.

Infornare in forno cado a 200° per circa 20 minuti (il tempo può variare a seconda del tipo di forno)

Idea menù: Servire con contorno di patate al forno aromatizzate al rosmarino.

In questa ricetta ho usato: Vinchef

Scaloppine taleggio e radicchio

INGREDIENTI:  6 fettine di lonza di maiale (300 g circa); 2 radicchi trevigiani; 50 g di Taleggio 3 cucchiai d’olio extravergine di oliva; aceto di vino rosso; pepe nero; sale fino; 1 cipolla; 250 ml di brodo vegetale; farina; 1 spicchio d’aglio; vino bianco secco

PREPARAZIONE Tamponare bene le fettine di carne per asciugarle. Scartare dai cespi di radicchio le foglie esterne più rovinate. Tagliarne uno a metà per il lungo, quindi di nuovo a metà. Affettare l’altro nello spessore di un centimetro circa. Lavare il radicchio tagliato in 4 parti sotto acqua fresca corrente e metterlo a scolare. Lavare quello affettato ed asciugarlo tamponandolo con uno strofinaccio pulito, oppure con una centrifuga da insalata. Affettare il Taleggio e tagliarlo a striscioline. Cuocere il radicchio tagliato in 4 parti alla piastra in questo modo: scaldare la piastra in ghisa sul fuoco, ungerla con un filo d’olio ed asciugarla bene con carta da cucina. Quando emette un leggero fumo, appena percettibile, mettere sulla piastra i radicchi e grigliarli. Miscelare in una ciotola un cucchiaio d’olio con qualche goccia di aceto, una grattugiata di pepe ed ungere i radicchi una volta ritirati. Cospargere con un pizzico di sale e tenerli da parte. Preparare quindi il condimento delle scaloppine. Spellare la cipolla, tagliarla a metà ed affettarla finemente. Metterla in una padella antiaderente assieme a un cucchiaio d’olio e portarla sul fuoco. Farla appena soffriggere, quindi unire un paio di cucchiaio di brodo caldo, un pizzico di sale e cuocere per 5 minuti a fiamma media scoperto. Unire il radicchio affettato, mezzo mestolino di brodo e cuocere per 5 minuti a fiamma media scoperto. A fine cottura regolare di sale e coprire. Battere le fettine di carne se sono spesse, delicatamente per non romperle e passarle nella farina setacciata. In una padella far soffriggere l’aglio in un cucchiaio d’olio e appena si è ben dorato toglierlo, quindi unire la carne. Scottare le fettine un paio di minuti per lato a fiamma vivace, per farle uniformemente colorire. Unire il vino bianco e farlo evaporare a fiamma vivace, girando le fettine di tanto in tanto. Quando il vino sarà evaporato e le fettine dorate, basteranno pochi minuti, salarle e distribuire su ognuna una parte del condimento, qualche pezzettino di Taleggio e una grattugiata di pepe. Spegnere il fuoco, mettere il coperchio e lasciar riposare un paio di minuti, cosicché il Taleggio possa sciogliersi e la carne insaporirsi. Distribuire nei piatti il radicchio grigliato, le scaloppine e servire.

 

Involtini alla messinese

Ingredienti:

  • 500g fettine sottili di vitello
  • 250g circa di mollica
  • Olio evo
  • Sale e pepe
  • Parmigiano
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 100 g di provola
  • Cipolla
  • Alloro

Procedimento:
Condire la mollica con un poco di sale e pepe, parmigiano e olio.
Stendere bene le fettine, e se necessario batterle un po’ per assottigliarle.

Mettere un po’ di mollica condita sulla fettina, aggiungere una fettina di prosciutto e qualche pezzetto di provola.

Chiudere le fettine a fagottino, ripassare gli involtini nella mollica. Mettere gli involtini nello stecchino intervallati da un pezzo di cipolla e una foglia di alloro.

Cuocere alla brace o in forno a 180 per circa 15 minuti con qualche fiocco di burro o in padella.