Nuova collaborazione “Spoon Food”

sppon

Vi presento una nuova collaborazione con l’azienda SPOON FOOD.

 

Il cucchiaino alimentare “Spoon food”,  viene realizzato interamente con ingredienti selezionati, grani antichi d’Abruzzo come la solina, il grano saraceno, l’orzo, l’avena, il farro ed il miglio),  farine artigianali macinate a pietra per Spoonfood da piccoli mulini appositamente selezionati. Il sapore di una volta, associato alla tecnologia produttiva, senza allergeni e additivi, senza grassi idrogenati, senza olio di palma, proposto anche nella versione gluten free. Un modo alternativo per interpretare il gusto, questa la vision di Spoon food, una base alimentare realizzata con le tecniche tipiche della panificazione, che si adatta ad ogni ricetta e qualsiasi abbinamento tra cibi: aperitivi, antipasti, primi e secondi piatti, spuntini, gelati, frutta e creme, proposto anche nelle versioni ricoperto di cioccolato e confettato.  Gusto, qualità, croccantezza e sapori antichi, estetica e versatilità, questa la mission di Spoon food.

 

Trovo questo prodotto bello da vedere e gustosissimo da mangiare! Puoi creare ricette che vanno dal dolce al salato, basta un pò di fantasia e puoi portare a tavola un antipasto bello da vedere e gustoso da mangiare! a breve le mie ricettine! Follow me!

http://www.spoonfood.it/

Cucciddato scaniato di Scicli

In primo piano

IMG_2756[1]

Ed ecco un prodotto tipico della mia “Scicli”: il “Cucciddato Scaniato”, si tratta di una ciambella, che tradizionalmente veniva fatta con gli scarti del pane ed impastata con strutto, caciocavallo, pepe nero e poi condita con ricotta o salsiccia!

Ingredienti:

  • 1 kg di Farina di grano duro
  • 600 ml acqua
  • 30 gr si sale
  • 20 gr di lievito di birra
  • 300 gr di Strutto
  • 100 gr Cacio cavallo grattugiato qb
  • pepe nero tec-all
  • sale
  • Salsiccia Fresca
  • tuorlo d’uovo ed olio EVO (da spennellare sui cuccidati)

Impastare farina, acqua, sale e lievito di birra e lasciare a riposo per 45 minuti. Successivamente, aggiungere all’impasto lo strutto , il caciocavallo grattugiato e il pepe nero. A questo punto, l’impasto viene “scaniatu” fino a quando lo strutto non viene assorbito del tutto.

Lasciare lievitare per ancora 20 minuti  ed infine, spennellate con tuorlo d’uovo e olio d’oliva. A questo punto può essere messo in forno a 220 gradi per circa 20 minuti”.

Roselline aromatiche

IMG_0069[1]

Ed ecco uno stuzzichino ideale per un aperitivo tra amici!

Facile, velocissimo e gustoso!!!

Ingredienti:

  • 1 Rotolo di pasta sfoglia
  • 150 gr di speck
  • pepe nero teck-all
  • 1 uovo

Stendere il rotolo di pasta sfoglia su un piano lavoro, adagiare le fette di speck, spolverare sopra un po’ di pepe nero Teck-all ed arrotolare la pasta.

Tagliare delle fette larghe circa un centimetro ed adagiarle su una teglia rivestita da carta forno. Spennellare le fette con l’uovo leggermente battuto.

Infornate a 200° per circa 10-15 minuti

Buon appetito

 

Girelle Sfiziose

DSC04586

Ed ecco un Finger Food veloce e facile da preparare! Ideale per gli ospiti inaspettati!

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta per pizza (già pronta)
  • Mozzarella per pizza
  • 100 gr di Prosciutto Cotto
  • Salvia q.b.
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • origano qb
  • sale qb
  1. Stendere il rotolo di pasta su di un piano lavoro e farlo riposare per 15 minuti.
  2. Farcirlo con il prosciutto cotto, la mozzarella a fettine sottili ed infine una spolverata di Salvia tritata finemente.
  3. Chiudete il rotolo dalla parte più lunga e tagliate a fette spesse circa 1 centimetro.
  4. Posizionate le fette sulla teglia rivestita da carta forno e lasciate riposare per 5 minuti.
  5. Preparate in una ciotola un pò di olio, origano ed un pizzico di sale e spennellate con questa emulsione le girelle.
  6. Infornate in forno caldo a 200 gradi per circa 15 minuti (regolatevi sempre con il vostro forno)
  7. Buon Appetito da Stuzzichini Stuzzicanti.

 

Medaglioni di patate e speck

DSC04275

 

  • 800 gr di patate a pasta gialla
  • 100 gr di speck
  • 2 uova di media grandezza
  • pepe nero tec-all
  • sale
  • 100 gr di parmigiano
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato finamente

Per la panatura: uova, pangrattato
Per la frittura: Olio Olita Dante

Fate cuocere le patate con la buccia, successivamente, sbucciatele e passatele al passaverdura. Aggiungete alle  patate il resto degli ingredienti, gli aromi, il sale,il parmigiano, ed infine lo speck tagliato a striscioline. Amalgamate il tutto.

cominciate a formare delle forme con le mani pressoché circolari, che migliorerete con l’aiuto di un coppa pasta, passatele prima velocemente nell’uovo e poi nel pangrattato.

Friggere in olio caldo e servite tiepidi

 

 

 

 

Cotolette di melanzane

DSC04102

Ingredienti:

  1. 2 Melanzane
  2. Pangrattato
  3. Caciocavallo Grattuggiato
  4. prezzemolo tritato fresco
  5. Pepe Nero Tec-all
  6. 2 Uova

Per la Frittura: Olio di semi di arachide OiO

  • Tagliate a fette sottili le  Melanzane sciacquatele e mettetele in un colapasta aggiungendo una spolverata di sale marino. Lasciate colare l’acqua di vegetazione almeno 1/2 ora DSC04090
  • Prepariamo la panatura con 3 cucchiai di pangrattato, 1 cucchiaio di caciocavallo, il prezzemolo, il pepe nero.
  • Battete le uova con un pizzico di sale
  • Prendete le fette e passatele prima nell’uovo e poi nel pangrattato da ambo i lati.
  • Riscaldate l’olio di semi in una padella a  bordi alti e cominciate a friggere le melanzane.
  • Servite tiepide e buon appetito da Stuzzichini Stuzzicanti.

Lune Fritte!

risoles11250 gr di Farina 00 MOLINO CHIAVAZZA

100 gr di STRUTTO (o di Burro)

SALE E ACQUA Q.B.

Per la Panatura: uova; pangrattato

Per la frittura: Olio OIO Dante

Per il ripieno: Prosciutto Cotto e Formaggio Montasio, pepe nero tec-al

Impastate la farina con il burro o lo strutto, unite il sale e tanta acqua fino ad avere una pasta liscia. Copritela e lasciatela riposare.

Passate al mixer la carne, precedentemente rosolata in padella, unite i tuorli, salate e pepate

Stendete la pasta allo spessore di una moneta, ricavatene dei dischi di una decina di diametro e riempitene ognuno con un cucchiaio di ripieno: chiudetelo, sigillando bene i bordi con dell’acqua.

Impanare passandoli prima nell’uovo e poi nel pangrattato

Friggere in abbondante olio e servire caldi

Continua a leggere