Parlando di Halloween, vi racconto una bella storia…

Buongiorno a tutti! Oggi niente ricetta, ma visto che domani è Halloween, voglio raccontarvi una storia, legata appunto a questa festa, che mi appassiona molto fin da quando ero piccolina: la storia di “Jack O’ Lantern”, da cui ha avuto origine la tradizione della zucca intagliata (inizialmente una rapa) che viene svuotata ed incisa come se fosse un volto, appunto il volto di Jack. Ci sono diverse versioni di questa storia, io vi dico quella che so e che mi piace tanto! ..Cominciamo subito con il racconto….

Halloween

Stingy Jack era un ubriacone, dal carattere molto brusco, che conduceva una vita molto sregolata. Una sera, ad Halloween, dopo l’ennesima sbronza, in un bar incontrò il Diavolo che voleva la sua anima da peccatore, ma Jack riuscì ad imbrogliarlo chiedendogli un’ultima bevuta, e gli chiese di trasformarsi in una moneta visto che lui non ne aveva. Il Diavolo accettò e si trasformò, quindi Jack riuscì velocemente a mettersi la monetina nel borsellino, dove teneva una croce d’argento, che impedì al Diavolo di ritornare alla sua forma originaria. Per risolvere la situazione i due fecero un patto: in cambio della libertà il Diavolo concesse a Jack altri dieci anni prima di tornare a prendersi la sua anima.

Così dieci anni dopo, il Diavolo, come da promessa, si presentò di nuovo da Jack, ma lui, astutamente, gli chiese come ultimo desiderio, di prendergli una mela in cima ad un albero. Per evitare che il Diavolo potesse tornare a terra, e quindi prendergli l’anima, Jack disegnò una croce sul tronco, e il diavolo, di nuovo imbrogliato, fu costretto a lasciar stare per sempre Jack, per tornare libero.

Jack però, in tutta la sua vita aveva commesso molti peccati, ed una volta morto, fu rifiutato sia in paradiso che all’inferno, dovendo così vagare come un’anima tormentata. Il diavolo, gli concesse però una fonte luminosa per far vedere a Jack dove camminava e gli tirò un tizzone ardente, che lui mise in una rapa svuotata, usandola come lanterna (da questo il nome Jack O’ Lantern).

Da quel giorno Jack, il 31 di Ottobre, vaga sulla terra alla ricerca di un posto dove soffermarsi.

Dopo questa bella storia vi è venuta voglia di fare una ricetta di Halloween?! Se si, cliccate sulle due foto qui sotto e vi si aprirà direttamente una pagina con la ricetta…buon divertimento e buon Halloween!! 😀

 

 

 

 

Seguitemi anche su facebook, per farlo cliccate QUI! 😀

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Mummiette di Halloween Successivo Crostata alla nutella

4 commenti su “Parlando di Halloween, vi racconto una bella storia…

  1. Ciaooo!!
    Ho trovato il tuo blog dall’email quotidiana di Giallo zafferano..e mi è piaciuto tantissimo!!
    Ho già visto un bel pò di ricette da provare!!
    Ti ho aggiunto tra i miei preferiti così non perdo gli aggiornamenti ^_^
    E se ti va, ho anche io un blog di cucina e uno di creazioni..se vuoi, sei la benvenuta ^_^
    Buona giornata 🙂
    Fede

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.