Torta alla nutella, senza uova e burro

Buonasera a tuttii! Oggi vi propongo una ricetta che ho fatto qualche giorno fa: la torta alla nutella, senza uova e senza burro! Una mia amica mi ha fatto avere della nutella fatta in casa dalla mamma del ragazzo, ed io ho pensato di farci una torta! 😀 Quindi cercando su internet ho trovato la ricetta di questa mitica torta, che ho fatto in 5 minuti perchè non necessita di tanti ingredienti e l’impasto non dev’essere lavorato molto, e poi non avevo le uova in casa, quindi questa ricetta faceva proprio al caso mio! Se anche voi non avete le uova in casa o siete intolleranti a queste, e magari avete una gran quantità di nutella che volete smaltire provate questa torta, che oltre ad essere buonissima è sofficissima!!! Ora vi saluto, un bacione a tuttii e buona serata 😀

torta alla nutella

Ingredienti (per una teglia di 24/26 cm di diametro):
200 gr di farina 00
50 gr di fecola di patate (Pavone Garuti)
1 cucchiaio di cacao amaro
100 gr di zucchero
350 ml di latte
200 gr di nutella
1 bustina di lievito per dolci (Pavone Garuti)

Preparazione: In una ciotola setacciare la farina, la fecola, il cacao ed aggiungere lo zucchero ed amalgamare leggermente il tutto. In un’altra ciotola invece mettere la nutella ed aggiungerci a poco a poco il latte, mescolando bene il composto per ottenere una crema (quasi) omogenea. Adesso aggiungere alle farine il composto di nutella e latte ed amalgamarlo con una frista fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi, dopo di che aggiungere il lievito setacciato ed amalgamare bene anche questo.

PicMonkey CollageMettere quindi l’impasto ottenuto in una tortiera di 24/26 cm di diametro, imburrata ed infarinata, o ricoperta di carta forno, ed infornare la torta alla nutella a 180°, nel forno preriscaldato, per circa 50 minuti. Fare la prova con lo stecchino per vedere se è cotta, dopo di che sfornarla e farla raffreddare, quindi servire la torta alla nutella con dello zucchero a velo, se si vuole!

PicMonkey Collagec

Quadrotti alle mele, ricetta per riciclare gli albumi

Ciao a tuttiiii! Come va?! Oggi vi voglio far vedere il dolce che ho fatto domenica! Questi quadrotti alle mele sono l’ideale per una buona colazione e una buona merenda, ma anche come dolce dopo il pranzo! La ricetta l’ho trovata qui. Provateli anche voi perchè sono molto leggeri e morbidi, vi piaceranno di sicuro!! Adesso vi saluto, un bacione a tutti e buona serata!!

quadrotti alle mele

Ingredienti (per una teglia di 30×22 cm):
4 albumi d’uovo
120 gr di burro morbido
160 gr di zucchero semolato
120 gr di farina 00
80 gr di fecola di patate (Pavone Garuti)
2 cucchiaini di lievito (Pavone Garuti)
3 mele
il succo di mezzo limone
cannella a piacere

Preparazione: Innanzitutto sbucciare le mele e tagliarle a dadini, quindi metterle in una ciotola e condirle con un pò di succo di limone, della cannella se piace e due cucchiai di zucchero (presi dal totale dello zucchero), quindi mescolare bene e metterle da parte. Adesso in una ciotola amalgamare il burro con lo zucchero (tenendone un cucchiaio da parte) con l’aiuto di fruste elettriche o anche di una banalissima forchetta, fino a che non formano una bella crema. Adesso aggiungere la farina con la fecola ed il lievito, setacciando tutto, ed amalgamare bene il composto con un cucchiao o una spatola. Montare gli albumi a neve ferma con il cucchiaio di zucchero tenuto da parte, e una volta ben montati, amalgamarne qualche cucchiaio all’impasto di burro zucchero e farine ed aggiungere anche le mele con tutto il sughetto, mescolando bene il tutto.

quadrottiA questo punto aggiungere all’impasto della torta il resto degli albumi montati sempre mescolando dal basso verso l’alto, dopo di che mettere l’impasto in una tortiera di 30×22 cm imburrata ed infarinata, o coperta di carta forno, ed infornare la torta a 180° nel forno preriscaldato per 30/40 minuti. Controllare la cottura con uno stuzzicadenti. Una volta pronta sfornare la torta e farla raffreddare, quindi tagliarla a quadrotti e servirla con dello zucchero a velo se si vuole!

quadrotti2

Pizza patate e salsiccia

Buonasera a tuttiii! Ultimamente non ho molto tempo da dedicare al blog, con gli esami quasi alle porte è un pò difficile, ma oggi voglio proporvi questa meravigliosa pizza: la pizza patate e salsiccia! Come potete immaginare è davvero buonissima e non aspetta altro che la proviate a fare 😛 Vi lascio alla ricetta, un bacione e buona serata a tuttii!

SAM_9461

Ingredienti per una teglia del forno:
500 gr di farina 00 (o manitoba)
300 ml di acqua tiepida
mezzo cubetto di lievito di birra
2 cucchiai abbondanti di olio
8 gr di sale

Per farcire la pizza:
500 gr di patate
2 salsicce
300 gr di provola (o un altro tipo di formaggio)
rosmarino q.b
sale e olio q.b

Preparazione: Innanzitutto preparare l’impasto della pizza seguendo il procedimento che trovate QUI, dopo di che mettere l’impasto in una ciotola e farlo lievitare nel forno spento coperto da un canovaccio, per circa 6 ore. Una volta passato il tempo di lievitazione riprenderlo e stenderlo in una delle teglie del forno, coperta da carta forno, cospargere la superficie con poco olio e stendere direttamente l’impasto nella teglia aiutandosi con le dita, rimettere quindi la teglia in forno e far lievitare la pizza un’altra ora (per aiutare il processo di lievitazione si può tenere accesa la luce del forno). pizzaaaaa

Mentre la pizza lievita preparare i vari ingredienti: mettere le salsicce in una pentola con dell’acqua e farle arrivare a bollore, cuocerle per 10 minuti da questo momento, in modo che perdano un pò del loro grasso. Poi tagliare la provola a dadini piccoli e lavare e sbucciare le patate, quindi tagliarle a striscioline piccole, come delle patatine stick. Metterle in una ciotola e condirle con del sale, dell’olio e del rosmarino. Una volta che la pizza ha lievitato, tirarla fuori dal forno ed accendere quest’ultimo a 250°. Mentre il forno arriva a temperatura condire la pizza mettendoci sopra uno strato di formaggio, uno di patate e infine le salsicce private della pelle e sbriciolate con le mani. Quando il forno è ben caldo cuocere la pizza patate e salsiccia per 15/20 minuti, fino a che non è bella dorata anche sotto.

pizza patate e salsiccia

P.s: Se avete meno tampo a disposizione, potete mettere un cubetto di lievito intero, e dimezzare le ore di lievitazione.

Menù di San Valentino

Buonasera a tutti!!!! Domani come tutti ben sapete sarà San Valentino, la festa preferita da tutti gli innamorati!!! Quanti di voi festeggeranno con la propria metà?! Io senza dubbio passerò questo giorno con il mio amore speciale che proprio oggi mi ha regalato i due anni e mezzo più belli della mia vita 😀 E voglio rendervi partecipi del mio menù, pensato apposta per lui! Spero che vi piaccia, un bacione a tutti e buona serata!!! 😀

Antipasto:

cozze gratinateCozze gratinate

Primo:

SAMm_2777Gnocchi allo zafferano

Secondo:

SAM_0582Millefoglie di patate

Dolci:

cuore di coccoCuori di cocco e nutella

biscottiniBiscottini alla vaniglia con la sparabiscotti

BUON SAN VALENTINO A TUTTU GLI INNAMORATI!!!! ♥

Castagnole

Ciao a tutti! Domani è martedì grasso, ed io voglio darvi la ricetta delle castagnole, un dolce tipico di questo periodo che mi piace da morire! Le ho fatte per la prima volta con questa ricetta che ho preso da qui, e sono venute davvero buone! è un vero peccato esser cresciuta, perchè in questi giorni vedere i bambini mascherati che giocano e si lanciano i coriandoli mi ha fatto davvero venir voglia di tornare bambina! Intanto voi potete fare i dolcetti ai vostri piccoli, quindi vi lascio alla ricetta! Un bacione e buona serata a tutti 😀

 

castagnole

Ingredienti (per 40/50 castagnole):
200 gr di farina 00
40 gr di burro
2 uova piccole
40 gr di zucchero
8 gr di lievito per dolci
10 ml di liquore o vino bianco
la buccia di un limone
Per friggere:
olio di semi q.b
zucchero semolato q.b

Preparazione: In una ciotola mettere la farina ed il lievito setacciati, aggiungere poi tutti gli altri ingredienti ed impastare bene il tutto fino ad ottenere un panetto omogeno e liscio. Metterlo in frigo per mezz’ora, dopo di che prenderne un pezzo alla volta e formare dei salsicciotti (come si fa per gli gnocchi), quindi ricavarne tanti cubetti che poi arrotolerete come fossero delle polpettine.

PicMonkey CollagefffffffffffNel frattempo scaldare abbondante olio di semi, ed una volta ben caldo tuffarci dentro metterci le castagnole, farle dorare per bene e scolare in un piatto con della carta assorbente, ancora calde passare le castagnole nello zucchero semolato e farle raffreddare, dopo di che si possono servire!

PicMonkey Collageffffffffffffffffffffffffff

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...