Risotto con crema di piselli, veli di jamon iberico, robiola e uova di trota

La ricetta di oggi non è adatta ai deboli di cuore, qui i sapori vanno di pari passo con l’azzardo, ma una volta che sentirete in bocca tutti gli ingredienti sarà un’esplosione di gusto e di felicità.

Il gioco dei contrasti l’abbiamo con la dolcezza granulosa della crema di piselli, la sapidità delle uova di trota e la croccantezza salata del jamon iberico.

Sponsorizzato da Risi Preziosi

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    55 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Alto

Ingredienti

  • Riso Karbor (o Carnaroli) 360 g
  • Piselli (freschi o surgelati) 300 g
  • Jamon iberico 8 fette
  • Uova di trota q.b.
  • Vino bianco secco mezzo bicchiere
  • Brodo vegetale 1 l
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Scalogno 1
  • Burro 50 g
  • Robiola 70 g
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.

Preparazione

  1. Jamon iberico: prima di iniziare adagiamo 8 fette di jamon iberico su una carta da forno e mettiamole in forno preriscaldato a 120°C per 45 – 50 minuti, dovranno essere belle secche senza tracce di umidità. Una volta pronte teniamole da parte.

  2. Scaldiamo il brodo vegetale, portiamolo a bollore e teniamolo sempre bollente.

  3. Crema di piselli: in una padella stufiamo metà scalogno tritato con un filo d’olio, aggiungiamo i piselli e cuociamoli con un mestolo di brodo vegetale caldo fino a quando saranno diventati morbidi. Una volta pronti frulliamoli con un minipimer fino ad ottenere una crema, aggiustiamo con sale e pepe e teniamo da parte. 

  4. Soffriggiamo l’altra metà di scalogno tritato in una padella a bordi alti con un po’ di olio extravergine a fiamma bassa senza farlo bruciare.

  5. Tostatura: alziamo leggermente la fiamma, aggiungiamo il riso e tostiamolo per 2-3 minuti. Sfumiamo con il vino bianco (io ho usato un Fiano Salento Notte Rossa).

  6. Cottura: Lasciamo sfumare il vino e aggiungiamo il brodo man mano che si asciuga, portando il risotto a cottura (15 – 17 minuti).

    A 2/3 circa della cottura uniamo la nostra crema di piselli e terminiamo la cottura.

  7. Quando il risotto è pronto, assaggiamo, se serve aggiustiamo di sale e togliamolo dal fuoco.

  8. Mantecatura: mantechiamo prima con il burro, poi con la robiola, mescoliamo energicamente e lasciamo riposare 2 minuti. (Se il risotto risulta troppo asciutto, allunghiamolo con un po’ di brodo vegetale).

  9. Impiattamento: in un piatto da portata mettiamo al centro un coppapasta rotondo e distribuiamo il nostro risotto. Concludiamo inserendo i veli di jamon iberico e decoriamo con qualche uova di trota.

Precedente Risotto al mojito e cruditè di scampi Successivo Risotto al cioccolato fondente e scorze d'arancia

Lascia un commento