Gattuccio in salsa piccante

image (13)_1_1

Ingredienti:

– 1 chilo di gattuccio

– Olio extra vergine d’oliva

– aceto di vino bianco

– 1 ciuffo di prezzemolo

– 2 spicchi di aglio

– q.b. polpa di pomodoro

– 1 cipolla rossa di tropea

– q.b. peperoncino

– vino bianco

– sale

– 2-3 aghi di rosmarino

Tagliate i gattucci a pezzi. Fateli bollire nel’acqua salata per circa 5-7 minuti. Togliete il pesce.

Affettate sottilmente la cipolla. Tritate il prezzemolo e l’aglio e soffriggeteli insieme con la cipolla e un filo di olio, aggiungete un goccio di vino bianco e la polpa di pomodoro e mescolate. Aggiungiamo il peperoncino sbriciolato, rosmarino, il sale e facciamo cuocere dieci minuti circa. Scoliamo il pesce e sistemiamolo in una terrina. Mescoliamo il sugo, uniamo l’aceto ( 1-2 cucchiai), facciamo evaporare. Versiamo la salsa bollente sul pesce poniamolo in frigorifero per almeno 24 ore. Prima di portarlo in tavola teniamolo a temperatura ambiente per circa 15 minuti.

Pubblicato in Antipasti, pesce, Secondi | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Lo scialle sarda ricamato da me

image (9)

Pubblicato in ricamo | Contrassegnato | Lascia un commento

Tartellette con cioccolato e ciliegie

image (5)

Per la frolla :

200 gr di farina
100 gr di burro freddo
100 gr di zucchero
1 uovo
sale

Procedimento:

Lavorate il burro con lo zucchero, la farina , uovo e sale.
Lasciate riposare l’impasto in frigorifero per un paio d’ore prima di utilizzarlo.
Quindi procedete ad ungere appena di burro gli stampini, stendete la pasta frolla allo spessore di circa 1/2 cm e ricavate i dischi e sistemateli negli stampini. Copriteli con la carta da forno e mettete sopra i fagioli.
Cuoceteli in forno preriscaldato a 180°C per circa 15-20 minuti.

Per la ganache:

100 gr di cioccolato
50 ml di latte

Come procedere:

Mettete il cioccolato e latte a bagnomaria. Mescolate bene finché ganache non diventa uniforme.

Per la meringa all’italiana:

200 gr di zucchero
125 gr di bianchi d’uova
50 ml di acqua
50 gr di zucchero
sale

Come procedere:

Montate i albumi con un pizzico di sale e 50 gr di zucchero. In una casseruola fate cuocere l’altra parte di zucchero con l’acqua, e portate lo sciroppo alla temperatura di 121°C.

A questo punto versate lo sciroppo a filo, continuando a montare i albumi.

Mettete sul fondo delle tartellette uno strato di ganache, adagiate sopra tre ciliegie denocciolate e completate con un bel ciuffo di meringa.
Spolverate con il cacao.

* Non dimenticate di preparare le ciliegie. 😉

Pubblicato in Dolci | Contrassegnato , | Lascia un commento

Lumachine in bianco

image (22)

Ingredienti:
lumachine
un spicchio d’aglio
2 foglie d’alloro
sale
2 aghi di rosmarino

Preparazione: lavare le lumachine e togliere l’eventuale velo bianco che si forma all’apertura della chiocciola, far spurgare per almeno due giorni le lumache mettendole in uno scolapasta con pangrattato o ancora meglio con crusca e di tanto in tanto rigirarle, coprendo con un coperchio pesante per non farle scappare. Prima di procedere alla cottura lavare bene le lumache e metterle in pentola coperte con dell’ acqua fredda (con tutto il giro della pentola coperto di sale umido) ed esporle sotto il sole per far uscire le lumache dal guscio, successivamente mettere la pentola sul fuoco bassissimo con tutti sapori e sale, appena l’acqua comincia il suo bollore, far bollire per due minuti.
Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare nella sua acqua.

Pubblicato in Antipasti, Piatto unico, Secondi | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Sanguinaccio di pecora

image (15)

Sempre in Barbagia e non solo si prepara ancora oggi, durante molte occasioni di festa o durante la tosa delle greggi quello che viene considerato il piatto più antico del mondo: il sanguinaccio di pecora. Il sangue di pecora, aromatizzato con erbe e insaporito con formaggio grattugiato, e arricchito da zichi ( pane di Bonorva) viene versato nello stomaco della stessa pecora, usato a mo’ di recipiente. Lo stomaco, opportunamente cucito con ago e filo, viene fatto cuocere in pentoloni d’acqua bollente sino a quando il composto non acquista consistenza solida.
Ingredienti:
sangue di pecora
menta
lo strutto
cipolla
latte
zichi
lo stomaco di pecora

Nello strutto fate un soffritto di cipolla e menta. Tagliate il pane a pezzi piccoli. Versate nel sangue latte, pane e soffritto filtrato. mescolate per bene e chiudete con il filo e ago lo stomaco di pecora. Cuocete in acqua bollente finché non risulta solido. A Bonorva lo mangiano a fette.

Pubblicato in Piatto unico, sardegna, Secondi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Ombrina in cartoccio

image (13)

Ingredienti:
ombrina
olio evo
vino bianco
capperi
un specchio d’aglio
prezzemolo
olive in salamoia
pomodorini
sale
pepe nero
rosmarino ( 3-4 aghi)

Pulite l’ombrina. Lavatela bene sott’acqua. Formate una sacca di carta. Mettete ombrina, pomodorini, olive, un po di prezzemolo, capperi, rosmarino ( poco per non coprire il sapore di pesce). Salate, pepate, spruzzate un po di olio evo e un po di vino. Chiudete il sacco e infornate a 180 ° C per una ventina di minuti.

Pubblicato in pesce, Secondi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Lenzuolino da carrozzina

Vi faccio vedere un po dei miei lavori finiti.

image (5)

Pubblicato in ricamo | Contrassegnato | Lascia un commento

Cipolle ripiene

image (14)

Ingredienti:
cipolle
pangrattato
sale
evo
paprica dolce
parmigiano
prezzemolo

Pulite le cipolle. Tagliate la parte alta della cipolla. Spolveratele con la paprica dolce.
Da parte mescolate il pangrattato, prezzemolo tritato, parmigiano, sale e olio extravergine di oliva. Mettete un cucchiaio di composto sopra la cipolla.
Infornatele per 30 minuti a 180°C.

Pubblicato in Antipasti, Contorni | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Insalata di rucola e salmone al naturale

image (7)

Ingredienti:
rucola
salmone al naturale
olio evo
succo di limone
sale

Disponete sul piatto la rucola. Mettete sopra il salmone al naturale e aggiungete qualche goccia di olio, sale e succo di limone.

Pubblicato in Antipasti, Contorni | Contrassegnato , | Lascia un commento

Tortino di bietole con cozze

image (11)

Ingredienti:
bietole
2 uova
sale
pepe
cipolla
olio evo
pangrattato
parmigiano
cozze già aperti

Sbollentare le bietole. Tritarle e far saltare con cipolla e olio evo. Sbattete 2 uova, aggiungete le bietole; sale, pepe e formaggio.

Prendete le formine per muffin. Un filo d’olio, una spolverata di pangrattato. Riempiteli per 3/4. Infornate per circa 15 minuti a 180 °C.

Servite con le cozze già cotte e con il formaggio casu axedu.

image (10)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pubblicato in Antipasti | Contrassegnato , , , | Lascia un commento