Trota salmonata farcita

image (3)

Ingredienti:
1,200 gr trota salmonata
cipolla
pane secco
latte
sale
pepe
limone biologico
olio extravergine di oliva
vino bianco

Pulite per bene la trota. Scegliete il pesce grande che e più saporito. Eliminate le pinne. Accorciate la coda. Togliete le branchie. Aprite il pesce con i forbici da cucina, fate una incisione più lunga di solito, arrivando quasi alla coda. Estraete gli intestini. Eliminate anche l’eventuale pelle scura interna. Poi lavate la cavità sotto l’acqua corrente.
Con aiuto di un coltellino piccolo e ben affilato staccate la pelle dalla carne partendo dalla pancia. Dopo piano piano continuate togliere la pelle prima verso la testa. Questa operazione dovete fare da tutti due latti. Quando arrivate alla testa tagliare la spina dorsale del pesce con i forbici da cucina, ma la testa deve rimanere attaccata alla pelle.
Proseguite verso la coda. Anche qui girate la pelle e tagliate la spina dorsale, ma la coda deve rimanere attaccata alla pelle.
Alla fine dovrebbe rimanere la pelle vuota con la testa e coda.
Sembra difficile, ma non è cosi. Ci vuole un po di pazienza, ma vale la pena.

E una foto che io ho preso dal internet per farvi vedere il risultato.

udalyaem-zhabry-

Adesso pensiamo al ripieno. Prendete la carne del pesce e frullatela. Aggiungete il pane strizzate bene, perché è stato messo a mollo nel latte. Salate,pepate. Aggiungete la scorza grattugiata del limone, un po di vino bianco. E cipolla tritata oppure anche frullata. Mescolate tutto per bene.

Adesso dobbiamo cucire il pesce. Ci vuole un ago con la punta e il filo. Iniziate cucire il pesce dalla coda verso la testa. Io tolgo le pinne sulla pancia, cosi mi viene più facile da cucire il pesce. La pelle della trota è dura e ci vuole un po di pazienza. Il passo con quale cucite è zigzag.
Appena arrivate alla meta del pesce – riempitelo per bene e continuate cucire verso la testa. Il pesce deve risultare ben pieno per non avere dopo la cottura le pieghe.

Infornatelo per 35-40 minuti a 180°C.

Lasciate il pesce raffreddare. Servitelo freddo, tagliando a rondelle.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!
Questa voce è stata pubblicata in Antipasti, Secondi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*