Crostata di pesche e crema alla vaniglia

Da ieri avevo la voglia di fare qualche dolce. Stamattina mi sono messa all’opera. Ecco il resultato…
Ingredienti:
per la pasta frolla
200 gr di farina
100 gr di burro
100 gr di zucchero
1 uovo
sale
limone
bacca di vaniglia
Per la crema pasticcera:
250 ml di latte
4 tuorli
20 gr di farina
75 gr di zucchero
una bacca di vaniglia
8 gr di colla di pesce
Per la meringa all’italiana:
200 gr di zucchero
125 ml di bianchi d’uovo
50 gr di zucchero
50 ml di acqua
Per il ripieno:
4 pesche mature
Disponete su una spianatoia la farina a fontana mettendo al centro lo zucchero, i tuorli, il burro a pezzetti a temperatura ambiente, il sale e la buccia di limone grattugiata e la polpa della bacca di vaniglia.
Iniziate a lavorare gli ingredienti con le mani fino a sabbiare il composto.
Lavorate sino a che l’impasto si sarà ben compattato, formate quindi un panetto e avvolgetelo nella carta pellicola e
riponetelo in frigorifero a riposare per almeno un ora prima
dell’utilizzo.
Stendete la pasta e cuocetela in bianco per 25-30 minuti a circa 180°C. Utilizzate la tortiera a cerniera 24 cm in diametro.
Mettete latte  a bollire.
Nel frattempo montate i tuorli assieme allo zucchero sino a che non saranno diventati gonfi e chiari.
A questo composto incorporate la farina. Amalgamate bene il tutto, e unite questo composto nel latte  in ebollizione.  Continuate mescolare la crema. Bacca di vaniglia e la colla di pesce unite nella crema calda.
Preparate la meringa all’italiana. Cuocete 200 gr di zucchero con acqua fino a raggiungere 121°C. Montate gli albumi con 50 gr di zucchero. A questo punto aggiungete lo sciroppo di zucchero e continuate montare fino di raffreddamento.
Unite due base.
Sbucciate le pesche e tagliatele a pezzi sotili. Riempite la pasta con le pesche e create sopra i ciuffi di crema. Mettete nel frigo prima di servire.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!
Questa voce è stata pubblicata in Dolci e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.