Papassini sassaresi

Ingredienti:
300 g. farina 00
150 g. strutto
150 g. zucchero
3 rossi d’uovo
100 g. noci
100 g. uvetta
100g. mandorle
1 scorza di limone grattugiata

Per la glassa:
150 gr di zucchero a velo
diavolini

Versare la farina sulla spianatoia, fare la fontana e versare dentro lo strutto sciolto a bagnomaria, impastare fino a quando diventa necessario aggiungere i rossi d’uovo.

Aggiungere ora lo zucchero, fino ad ottenere un composto elastico, il mio non era tanto elastico. Ho dovuto aggiungere 2 cucchiai d’acqua.
Aggiungere ora le noci e le mandorle, precedentemente tritate e tostate,ed infine l’uvetta precedentemente ammollata.

Impastare bene, incorporando per bene la frutta secca all’impasto.
Stendere l’impasto dello spessore di 1 cm. scarso, dare la tipica forma di rombo, modellandolo con le mani o servendosi della tipica formina per papassini. Io ho usato un stampino.
Infornare a 150 ° per circa 20 minuti.

Ho fatto la glassa sciogliendo lo zucchero con 3 cucchiai d’acqua, ma non sono riuscita farla bene. Deve essere bianca bianca. Sopra mettete i diavolini.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!
Questa voce è stata pubblicata in Dolci e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Papassini sassaresi

  1. vickyart scrive:

    ke??? io adoro i papassini! sono troppo buoni questi li faccio alla proxima occasione! senti unica cosa, vorrei evitare lo strutto, non mi piace sentirne l’odore, se provo con il burro o con olio, sarà lo stesso? nn hai mai provato? io conosco il loro sapore, se uso il burro sanno troppo di burro? (mi da fastidio sentire lo srtrutto quando devo preparare qualkosa, o quei dolci o rustici che ne hanno troppo o lo strutto dal sapore troppo forte..) fammi sapere.. ripasso ciao 🙂

  2. vickyart scrive:

    ti ho mandato una email, cmq mi sai dire quanti ne vengono cn questa ricetta?

  3. vickyart scrive:

    Grazie!! ti faccio sapere!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.