Panini all’olio con la macchina del pane

Ho la macchinetta del pane da molti anni ma l’ho usata veramente poco … alchè mi sono detta NON VA BENE, bisogna usarla 🙂 Ed ecco quindi che ho provato a fare l’impasto, senza la cottura, dei panini all’olio con la macchina del pane.

panini all'olio con la macchina del pane

Ho preso spunto da un post pubblicato su Cookaround

INGREDIENTI

 

– 500 g. farina di grano tenero tipo 00 — ho provato a farli con la manitoba, risultato ottimo!
– 200 g. acqua
– 50 g. latte
– 50 g. olio di oliva
– 25 g. lievito di birra fresco o una bustina di lievito secco
– 20 g. zucchero
– 13 g. sale

PREPARAZIONE

Far intiepidire leggermente il latte, quindi sciogliervi il lievito e lo zucchero: vedrete crearsi una schiumetta in superficie.

Versare la farina nel recipiente della macchina del pane, formare  uno spazio al centro e versarci il lievito sciolto nel latte, l’acqua, l’olio ed in ultimo il sale.

Impostare la macchina al programma per la pasta lievitata (nella mia macchina, è un programma che dura 1 ora e 25 minuti).

Una volta pronta, lavorarla ancora un poco con la farina, di modo da sgonfiarla leggermente.

Formare quindi delle palline del peso orientativo di 50 gr ciascuna (ne verranno circa 17), tirando le estremità della pasta nella parte inferiore e chiudendola verso l’interno … è più facile a farsi che a dirsi eh eh 🙂

Posizionarla in una telia da forno e lasciarle lievitare ancora una mezz’oretta .

Spennellarli con olio di oliva e cuocerli in forno statico a 180 gradi per circa 25/30 minuti, coprendoli a metà cottura, se necessario.

Ed eccoli qua

panini all'olio con la macchina del pane

Li preparerò per il compleanno di mio figlio: saranno degli ottimi panini imbottiti:-)
Ovviamente, li posterò a fine festa eh eh

panini all'olio con la macchina del pane