Crea sito

Syllabub agli amaretti

Domenica pomeriggio. Pigra come non mai nel dopo pranzo mi avvicino al divano ma prima di poterne godere la morbidezza marito e figli chiedono a gran voce “qualcosa di dolce”. Ma insomma… a quest’ora che posso preparare in quattro e quattr’otto? Ma si è vero il Syllabub. Niente di più facile e veloce!!!

Per preparare il “Syllabub” occorrono:

300 ml di panna da montare ben fredda

2 cucchiaini di zucchero

8 amaretti piccoli + quelli necessari alla decorazione

Versare in una ciotola dai bordi alti la panna, lo zucchero e gli 8 amaretti. Montare bene con le fruste. Disporre nei bicchieri da Martini o nelle coppette e decorare con i restanti amaretti.

Se non avete nessuno che vi soffia sul collo e preparate questa delizia per tempo, dopo avere preparato le porzioni laciatele in frigo e il Syllabub assumera una consistenza meravigliosa.

Volendo e se non ci sono bambini agli ingredienti elencati si possono aggiungere un paio di cucchiai di liquore all’amaretto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!

4 Comments on Syllabub agli amaretti

  1. Maximo Sauro
    19 aprile 2011 at 13:03 (8 anni ago)

    I just wanted to comment and say that I really enjoyed reading your blog post here. It was very informative and I also digg the way you write! Keep it up and I’ll be back to read more in the future

  2. lipstick
    20 aprile 2011 at 17:58 (8 anni ago)

    … Thank you so much!! It will be a pleasure for me to see you again on my blog =)

  3. paintball guns
    1 giugno 2011 at 04:02 (8 anni ago)

    Comfortably, the news post is during truthfulness a hottest on this subject well known subject matter. I agree with ones conclusions and often will desperately look ahead to your . Saying thanks a lot will not just be sufficient, for ones wonderful ability in your producing. I will immediately grab ones own feed to stay knowledgeable from any sort of update versions. get the Work done and much success with yourbusiness results!

  4. lipstick
    1 giugno 2011 at 14:21 (8 anni ago)

    Ciao Preston (credo che sia il tuo nome). Grazie per le bellissime parole… non sono in molti a lasciare commenti così emozionanti. Sono felice che ti piaccia ciò che scrivo e le mie ricette. Ti aspetto ancora 🙂
    Where are you from?