Crea sito

Risotto al mandarancio

Sarà capitato anche a voi di avere fretta di portare in tavola il pranzo o la cena, magari proprio quel giorno che viene a farvi visita la suocera, la mamma o l’amica un po’ pettegola. Bene con questo risotto farete un figurone in quattro e quattr’otto 😀

Per preparare il “Risotto al mandarancio” occorrono:

350 gr di riso (io ho usato il riso Carnaroli La Pila )

3-4 mandaranci

una piccola cipolla

1 piccolo spicchio d’aglio

2 gambi di sedano bianco

30 gr di parmigiano grattugiato

60 gr di burro

basilico, prezzemolo

750 ml di brodo vegetale o di dado senza glutammato

sale

Tritate insieme finemente la cipolla, l’aglio, il sedano bianco e il basilico e fateli soffriggere in una casseruola con 40 gr di  burro. Unite il riso e fate insaporire per qualche minuto. Bagnate con il succo non filtrato ma privo di semi di 3 mandaranci e mescolate. Portate a cottura il riso versadno poco per volta dei mestoli di brodo bollente. Regolate di sale, levate dal fuoco, fate mantecare con il restante burro e il parmigiano e aggiungete il prezzemolo. Impiattare e guarnite con spicchi di mandarancio pelati. Servite subito.

Bon appétit

Il riso Carnaroli è una delle varietà preferite dalla grande cucina e rappresenta la più alta qualità tra i risi italiani sotto molti aspetti. L’amido dei chicchi di Carnaroli é particolarmente ricco di amilosio, che li rende consistenti, di grande tenuta alla cottura e con eccellente capacità di assorbimento. È ideale per i risotti che debbono apparire ben sgranati, ma anche per le insalate di riso e per tutte le preparazioni dell’alta gastronomia.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!

8 Comments on Risotto al mandarancio

  1. Isabella
    15 ottobre 2011 at 10:19 (8 anni ago)

    Buono!!

  2. Mirty Quibibes
    15 ottobre 2011 at 15:39 (8 anni ago)

    Sicuramente ottimo! *__*

  3. Chiara
    15 ottobre 2011 at 15:56 (8 anni ago)

    Ha un aspetto delizioso, me lo segno, adoro i risotti! buon weekend…

  4. miracucina
    15 ottobre 2011 at 18:44 (8 anni ago)

    Delizioso! Ricetta segnata.
    Buon we.

  5. eleme
    16 ottobre 2011 at 22:52 (8 anni ago)

    Che curioso e particolare! Mai sentito prima! Lo proverò senz’altro perchè è veramente invitante! Complimenti e buona serata

  6. laura
    16 ottobre 2011 at 23:09 (8 anni ago)

    che risotto particolare!! lo devo proprio provare… ciao, laura

  7. Emidio
    17 ottobre 2011 at 10:45 (8 anni ago)

    Mi piace l’accostamento dolce col salato, la provero’ sicuramente.

  8. rosy74
    17 ottobre 2011 at 16:31 (8 anni ago)

    da provare, l’aggiunta dei mandaranci mi incuriosisce parecchio, chissà che buono!!
    ciaooooo 🙂