Crea sito

Quiche agli champignons

 

Ci sono periodi in cui preparo quiche due o tre volte la settimana. Tutti in casa le mangiano volentieri e ne preparo finchè tutti mi implorano di non farne più o finchè non restano lì per giorni e quindi capisco che è il momento di smettere 😀

Mi piace prepararle utilizzando la pratica pasta sfoglia surgelata, ma quelle che preferisco sono con la pasta brisè fatta in casa. Trovo intrigante la sua consistenza quando è ancora cruda, così tenera e vellutata. Ed è irresistibile all’assaggio una volta cotta così friabile.

La quiche agli champignons è molto profumata ed è ottima anche  riscaldata per pochi minuti in una padella antiaderente su fuoco basso.

Per preparare la “Quiche con gli champignons” occorrono:

250 gr di Farina per Dolci e Sfoglie di Rosignoli Molini

125 gr di burro a temperatura ambiente

62 ml di acqua fredda con un pizzico di sale

450 gr di champignons affettati freschi o surgelati

2 uova grandi

100 ml di panna da cucina

50 gr di parmigiano grattugiato

70 gr di cipolla tritata

1 spicchio di aglio tritato

una manciatona di prezzemolo tritato

sale, pepe, timo secco

3 cucchiai di olio extra vergine

Preparare la pasta brisè versando la farina e il burro nella ciotola della planetaria. Utilizzando la foglia mescolare a bassa velocità fino alla formazione delle briciole. Unire a quasto punto l’acqua fredda con il sale poca per volta. Non appena si sarà formato un impasto compatto spegnere la planetaria, raccolgiere lìimpasto e lasciarlo in frigo per almeno 30 minuti avvolto nella pellicola.

Nel frattempo in una larga padella scaldare l’olio e poi versate la cipolla, l’aglio e il prezzemolo lasciandoli appassire. A questo punto unite i funghi e alzate la fiamma. Fate insaporire, salate, pepate e insaporite con un pizzico di timo secco. Aggiungete la panna e lasciate sobbollire per 5-6 minuti. Spegnete la fiamma, versate in una ciotola e lasciate intiepidire.

Lavorate brevemente la pasta su una spianatoia poco infarinata e stendetela con il mattarello. Adagiatela in una tortiera per crostate abbondantemente imburrata e leggermente infarinata, facendola aderire bene al fondo e alle pareti (taglite con un coltello le parti che dovessero fuoriuscire) infine bucherellate la base con una forchetta.

Aggiungete ai funghi ormai tiepidi le due uova e il parmigiano e mescolate bene. Versate nella tortiera foderata di pasta brisè e cuocete nella parte più bassa del forno a 190° per 40 minuti circa.

Lasciate intiepidire prima di tagliarla.

Bon appétit

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!

Comments are closed.