Crea sito

Piadina presto fatto

 

DSCF1106

 

Oggi voglio offrirvi una piadina. Sono sicura che molti di voi pensano che la piadina sia complicata e lunga da preparare e richieda l’utilizzo di oggetti particolari come il testo romagnolo e quindi la comprano già pronta al supermercato nel banco frigo. Devo dire che anche io a volte la prendo ma se desidero mangiarne una che mi soddisfi totalmente e non mi trovo a passare per caso in Romagna allora scelgo di prepararmela con pochi ingredienti, qualche minuto di tempo e una  gran quantità di gridolini di felicità dei figli. Con la ricetta che vi propongo otterrete una piadina bella croccante fuori e, a seconda dello spessore,  più o meno morbida dentro (scegliete voi secondo i vostri gusti) . A noi piace un po’ croccante da tagliare in due oppure da tagliare a metà (e sì perchè risulta sfogliata) e farcire con vari ingredienti . Ma ora passiamo all’azione e prepariamo questa delizia.

Per circa 6 piadine di 30 cm di diametro:

500 gr di farina 00

250 ml di latte tiepido

3 cucchiai di olio di oliva

un pizzicone di sale fino

10 gr  di lievito di birra granulato o 30 gr di lievito di birra in panetto

 

Impasto Metodo 1 con lievito granulato

Versare nella ciotola della planetaria(o sulla spianatoia)  tutti gli ingredienti secchi e l’olio poi cominciando ad impastare con il gancio (o a mano) aggiungere il latte tiepido poco per volta fino ad ottenere un impasto liscio e morbido (aggiungere altro latte o farina fino ad ottenere la consistenza desiderata).  Lasciare riposare coperto per almeno 15 minuto ma per non più di 30.

Impasto Metodo 2 con lievito in panetto

Versare nella planetaria (o sulla spianatoia) la farina, il lievito sciolto nel latte e l’olio. Cominciare ad impastare e aggiungere il sale. Continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido che lascerete riposare coperto per almeno 15 minuti e per non più di 30.

 

Passato il tempo di riposo dividere in sei parti l’impasto e cominciare a stendere, con l’aiuto di un mattarello e pochissima farina, la prima piadina. Nel frattempo scaldare sul fuoco  una padella antiaderente di misura adeguata (dovrà essere caldissima) .  Cuocere le piadine pochi minuti per parte (non c’è un tempo preciso ma dovranno formarsi delle bolle e prendere un colore invitante e dorato).  Tenetele  in caldo fino a che saranno tutte pronte e servitele con formaggi, affettati e verdure cotte o crude a vostro piacimento.

 

Bon appétit

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!

Comments are closed.