Crea sito

Paste di meliga

053

 

Paste di meliga sono dolcetti a base di farina gialla (in dialetto “meliga”), che si trovano un po’ in tutte le pasticcerie del Piemonte, anche se a farle a casa sono ancora in pochi.  Per questo esiste  un presidio Slow Food a tutela delle Paste di Meliga del Monregalese, preparate con mais integrale macinato a pietra. La mia ricetta (pubblicata nel gennaio 2013 su una rivista di dolci) prevede anche l’uso di una piccola quantità di farina bianca che alleggerisce un po’ il gusto, pur lasciando ben avvertibile – come deve essere – la grana della farina di mais.

Paste di meliga

Ingredienti:

  • 200 g di farina di mais fioretto
  • 150 g di farina 00
  • 180 g di burro a temperatura ambiente a pezzetti
  • 200 g di zucchero a velo
  • 2 uova intere
  • 2 cucchiaini da tè di lievito per dolci
  • la buccia grattugiata di un limone
  • un cucchiaino da tè di estratto di vaniglia (o una bustina di vanillina)
  • un pizzico di sale fino

Versate in una ciotola le farine, lo zucchero, la buccia di limone, la vaniglia, il sale, il lievito e mescolate.

Aggiungete il burro e iniziate ad impastare.

Incorporate le uova, ottenendo un impasto ben compatto.

Mettete l’impasto in una sac à poche con beccuccio grande a stella.

Su di una placca foderata di carta da forno formate le paste (io le ho preparate rotonde, ma potrete farle semplici a bastoncino oppure a “esse” o anche a ferro di cavallo) tenendole ben distanziate tra loro.

Lasciatele in frigorifero per circa 15 minuti e nel frattempo scaldate il forno a 180°.

Infornate nella parte più bassa del forno e cuocete per circa 15 minuti o fino ad ottenere una leggera doratura.

Una volta pronte lasciatele raffreddare bene prima di levarle dalla teglia.

 

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!

Comments are closed.