Crea sito

Ossi-buchi alla milanese

Il libro di cucina a cui più mi affido è quello della Petronilla. Ho già accennato a lei in uno dei miei primi post Bistecche miste con contorno di … Patate prezzemolate . Le sue ricette hanno dai 70 ai 90 anni ma io le adoro. Sono così fortemente tradizionali e proprio per questo sono quasi trasgressive in un’epoca in cui tutto anche in cucina, deve stupire e quindi deve essere stravolto.

Della Petronilla tornerò a parlarvi ora vi illustro la tradizionalissima ricetta (il cui titolo è scritto proprio come lo scriveva lei :))

Per preparare gli “Ossi-buchi alla milanese” occorrono: (per 4 persone)

4 ossi-buchi di circa 300 gr ciascuno

80 gr di burro

1 pezzetto di cipolla (tritata)

farina

2 spicchi di aglio

1 manciata di prezzemolo

1/2 cucchiaio di buccia di limone

1 spruzzata di vino bianco secco

400 gr di passata rustica di pomodoro

acqua

Infarinate leggermente gli ossi-buchi e fateli rosolare con il burro e la cipolla in un tegame tanto largo da non sovrapporre le fette di carne e dai bordi piuttosto alti. Appena saranno rosolati da ambo i lati, spruzzateli di vino e quando sarà evaporatoversate il pomodoro, 1 bicchiere d’acqua, l’aglio schiacciato e sbucciato. Cospargete di sale e incoperchiate. Cuocete a fuoco lento per circa 1 ora e mezza unendo altra acqua (calda!) se occorre.

Nel frattempo preparate la “gremolata” tritando il prezzemolo e la buccia del limone.

A cottura ultimata impiattate, cospargete ogni osso-buco con la gremolata e servite caldissimo.

Potrete accompagnare il piatto con risotto alla milanese o con piselli (ad esempio Piselli alla francese )

Bon appetit

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!

1 Comment on Ossi-buchi alla milanese

  1. Luana
    1 luglio 2011 at 17:07 (8 anni ago)

    mmmmhhh… CHE BUONIIII!!
    Le ricette tradizionali sono le migliori!!
    Bravissima, un bacio e buon weekend!