Crea sito

Crostata agli amaretti – 5 strati di puro piacere

011

Crostata agli amaretti – 5 strati di puro piacere

Volevo una torta agli amaretti, speciale, aromatica, alta. Ed eccola la Crostata agli amaretti, ma non una semplice crostata. Questa è esagerata. Ha cinque strati!  Il mio consiglio per gustarla al meglio  è di prepararla un giorno per l’altro. Vi invito in cucina; purtroppo però la torta è già finita posso offrirvi solo la ricetta.

Ingredienti per una teglia da 26 cm di diametro:

Per la frolla:

  • 300 g di farina 00
  • 125 g di burro
  • 125 g di zucchero
  • 2 tuorli + 1 uovo intero
  • 1 cucchiaino da tè di Estratto di vaniglia oppure una bustina di vanillina
  • la buccia grattugiata di 1/2 limone
  • 2 cucchiaini da caffè di lievito per dolci

Per la farcitura:

  • 300 g di Confettura di albicocche
  • q.b. di amaretti
  • q.b. di liquore a piacere (io ho usato il liquore di ciliege Cherry)
  • 3 albumi
  • 200 g di zucchero a velo vanigliato
  • 150 g di farina di mandorle

Preparate la frolla: lavorate a mano o con l’impastatrice la farina con il burro fino ad ottenere un composto “sabbioso”.

Aggiungete lo zucchero, il lievito e l’estratto di vaniglia  o la vanillina amalgamate brevemente poi aggiungete le uova leggermente sbattute e impastate fino ad ottenere un panetto abbastanza compatto.

Avvolgete il panetto nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero per 30 almeno minuti. Passato questo tempo stendete 2/3 della frolla su una spianatoia infarinata e con questa foderate una tortiera apribile prima bene imburrata. La frolla dovrà essere alta sui bordi della tortiera.

Bucherellate con una forchetta il fondo della frolla e copritelo con la Confettura di albicocche.

Stendete la restante frolla e appoggiatela sulla confettura.

Sistemate su questo strato gli amaretti prima inumiditi nel liquore coprendo tutta la superficie.

Montate con le fruste gli albumi insieme allo zucchero a velo vanigliato. Unite ora la farina di mandorle e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto.

Distribuite uniformemente il composto alle mandorle sopra gli amaretti. Pareggiate la frolla in eccesso tagliandola con un coltello.

Infornate a 170 gradi per circa 45 minuti o per il tempo necessario affinchè la frolla sia dorata; sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo.

Crostata agli amaretti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!

Comments are closed.