STRUFFOLI NAPOLETANI SENZA LATTOSIO

Gli Struffoli sono una ricetta dolce di Natale della tradizione Napoletana, piccole chicche di pasta frolla fritte e condite con miele, decorate con confetti colorati, cedro, arancia, frutta candita. A Napoli, gli struffoli, per tradizione vengono regalati ad amici e parenti come don natalizio commestibile, con confezioni artigianali. 

 

 

 

 

STRUFFOLI NAPOLETANI SENZA LATTOSIO
STRUFFOLI NAPOLETANI SENZA LATTOSIO -Latte di Mandorla Blog Ricette senza Lattosio per intolleranti – Copyright © All Rights Reserved (Blog Giallozafferano)

 

RICETTA: Struffoli Napoletani senza lattosio

 

Ricetta e Foto: Latte di Mandorla Blog Copyright ©

Categoria: Ricette di Natale e Capodanno Dolci Tradizionali e Festivita’ 
Dosi ricetta (o persone): 20 e piu’ persone
Tempo Preparazione: 10 minuti
Tempo Cottura: 15 minuti
Difficolta’: Ricetta facile

 

INGREDIENTI:

Ingredienti Ricetta

  •  600 gr. Farina 00
  • Uova 5 + 1 tuorlo,
  •  150 gr. zucchero semolato
  • 150 gr. burro di soia o burro senza lattosio
  • 1 bicchierino di limoncello o rum
  •   Scorza di un limone o arancia grattugiata
  • Sale un pizzico
  • 1 litro e mezzo di olio di semi di arachidi per friggere

Per condire e decorare

  • Miele 400 gr ,
  • confettini colorati (a Napoli si chiamano “diavulilli”)
  • confettini cannellini (confettini che all’interno contengono aromi alla cannella)
  • 100 gr di arancia candita, 100 gr di cedro candito

 

 

LEGGI ANCHE

  1.  Focaccine senza lievito cotte in padella
  2. Pane Azzimo senza lievito in padella
  3. Torta sofficissima con olio extravergine di oliva,
  4.  biscotti senza zucchero uova latte e lievito 
  5.  Torta al cacao con farina integrale senza zucchero burro latte 

Ricette Senza, si! Ma con Gusto

 

 

 

Come si preparano gli struffoli napoletani:

  1.  Disponete la farina a fontana sul piano di lavoro, impastatela con uova, burro, zucchero, la scorza grattugiata di mezzo limone, un bicchierino di rum e un pò di sale.
  2. Formate un panetto e lasciate riposare per un’ora in frigo avvolta da carta velina.
  3.  Ricavate dalla pasta tanti bastoncelli larghi come un dito e riducete questi a pezzetti dalla forma di mezzo centimetro, come se fossero delle chicche di gnocchi.
  4.  Friggeteli pochi alla volta in abbondante olio bollente: prelevateli gonfi e dorati.
  5.  Sgocciolateli e depositateli ad asciugare su carta assorbente da cucina.
  6.  Mettete in una casseruola il miele con la scorza di arancia grattugiata e fatelo sciogliere a fuoco basso.
  7. Unite gli struffoli e i canditi a dadini, mescolate e quando gli struffoli avranno assorbito il miele trasferiteli in un piatto da portata.
  8. Con le mani baganate date la forma di una ciambella con il buco centrale oppure a piramide
  9. Decorate con altri confettini colorati

 

 

Ciao, alla prossima ricetta! Immacolata

Se ti piacciono le mie ricette, segui la mia pagina Facebook Clicca MI PIACE per essere aggiornato sulle ultime novità ;) a presto!

 

UNISCITI AI FOLLOWERS SUI SOCIAL NETWORK

 

 

ATTENZIONE: I consigli dietetici forniti sono puramente indicativi e non debbono essere considerati sostitutivi delle indicazioni del medico, in quanto alcuni pazienti possono richiedere adattamenti della dieta sulla base della situazione clinica individuale. Pertanto  non devono in alcun modo essere interpretate come diagnosi e/o sostituirsi in alcun modo ad una accurata visita presso centri medici specializzati.

FOTO E RICETTA: Copyright © “Latte di Mandorla” All Rights Reserved

NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.