Rape rosse con aceto di mele | Contorno e verdure | Latte di Mandorla blog Giallo Zafferano | Ricette Cucina senza lattosio per intolleranza al latte e derivati & Ricette Cucina Tradizionale

 

 

 


Le rape rosse con aceto di mele e’ un piatto semplicissimo e veloce da preparare; ha un motivo la pubblicazione di questa ricetta alquanto banale ma e’ un contorno che non e’ molto preferito sulle tavole degli italiani ma siccome le rape rosse sono ricche di minerali, fibre e vitamine ho voluto creare un modo per farsi che venga apprezzato per le sue proprieta’.

Le rape rosse contengono calcio, ferro, fosforo, magnesio e potassio; sono ricche anche di antiossidanti proteggendo le cellule dai danni provocati dai radicali liberi.
Inoltre contengono Fibre solubili e insolubili, utili all’intestino, a tenere sotto controllo il livello di zucchero nel sangue e il colesterolo. Vitamine del gruppo B come B1, B2, B3 e B6, utili a rafforzare il sistema immunitario, il sistema digestivo e ad attivare il metabolismo cellulare; e folati, essenziali durante la gravidanza e non solo… dato che concorrono alla produzione dei globuli bianchi e rossi, del materiale genetico e altro.
Vitamina C (nel tubero) e A (nelle foglie).Antocianosidi, ovvero antiossidanti. Ogni rapa è composta dall’91% di acqua! Ottima soluzione quindi per contrastare la ritenzione idrica.
Le barbabietole rosse contengono poche calorie e sono quindi particolarmente indicate per chi sta seguendo una dieta. L’apporto calorico è di sole 20 Kcal per 100 grammi e, grazie alla presenza di fibre, tendono a riempire e saziare.
Se soffrite di anemia o vi sentite sempre stanchi un ottimo rimedio è bere il succo di barbabietola rossa a digiuno.
È consigliato il consumo di barbabietola rossa un po’ a tutti in particolare a chi si sente stanco, è influenzato, soffre di stitichezza o emorroidi, vuole migliorare le sue funzioni epatiche o combattere infezioni alle vie urinarie. Sconsigliato invece a chi soffre di gastrite, dato che aumenta la produzione di succhi gastrici, a chi ha problemi di calcoli ai reni, dato che le rape sono ricche di ossalati e ai diabetici perché, soprattutto cotta, la barbabietola contiene zuccheri. (Fonte del valore nutrizionale della rapa rossa: http://www.greenme.it/spazi-verdi/naturomania/533-barbabietola-rossa-un-concentrato-di-benessere-naturale)

L’aceto di mele, prodotto dal sidro o dal mosto di mela, è ricco di proprietà benefiche ed è ottimo per il nostro organismo. Il suo tenore di acido acetico, 5 grammi di acido acetico per litro di prodotto, è perfetto, ha sapore e aroma delicati ed ha caratteristiche nutrizionali ed organolettiche di grande qualità, ereditate dalle mele. L’aceto di mele, meglio se biologico, è ricco di sali minerali come potassio, calcio, fosforo, zolfo, fluoro, silicio, ferro, rame e magnesio. Possiede anche una dose interessante di pectina, utile per una corretta funzionalità intestinale. E’ sempre consigliato il consumo di aceto di mele non pastorizzato perché gli acetobatteri, cioè quelli responsabili dell’acidificazione, hanno un’alta affinità con la flora batterica dell’intestino umano e quindi svolgono un’azione risanatrice e disintossicante e combattono l’attività dei batteri putrefattivi (quelli che causano le disfunzioni intestinali e le coliti). L’aceto di mele svolgeun’azione tonificante, mineralizzante, riequilibrante degli eccessi di acidità. Ha un’azione battericida, per questo è consigliato berne un cucchiaio in mezzo bicchiere d’acqua prima di mangiare degli alimenti di cui non sia certa la freschezza. E’ in grado, inoltre, di rallentate il processo di indurimento vascolare ed è un magnifico apportatore di potassio che funge, per il nostro organismo, da pompa per introdurre gli elementi nutritivi nelle cellule del corpo. (fonte: http://www.bellisubito.com/rimedi-naturali-e-fai-da-te/le-mille-qualita-dellaceto-di-mele/)

 

 


Ricetta e Foto:Latte di Mandorla Copyright ©
*Informazione Ricetta: Ricetta Senza Lattosio
Categoria: Contorno e verdure
Dosi ricetta (o persone): 4
Tempo Preparazione: 5 minuti
Tempo Cottura: 0 minuti
*Costo Ricetta: economica
Difficolta’: semplice

 

 

 


-500 gr. di rapa rossa gia’ cotta
– un cucchiaio di olio evo
-sale
-aceto di mele

 

– tagliate a rondelle, a fette o julienne le rape rosse
– conditele con sale, olio evo ed aceto di mele
– amalgamate bene e servite

 

 

 

 

Se la Ricetta e’ stata di tuo gradimento scrivimi un commento o condivitila sul tuo profilo di facebook

Se vuoi ricevere le Ricette sulla tua mail iscriviti alla Newsletter

 

 

 

 


-Formaggi:quantita’ di lattosio: http://blog.giallozafferano.it/intolleranza/lattosio/formaggi/

-Informazioni Ricetta*: http://blog.giallozafferano.it/intolleranza/lattosio/informazioni-ricette/

– *Costo Ricetta: Il costo della ricetta e’ solo a scopo orientativo; la variabile del prezzo e’ in funzione alla provenienza del prodotto (Italia o estero), la qualita’ del prodotto (fresco o congelato), dalla stagionalita’ del prodotto (prodotto di stagione o fuori stagione).

CONSIGLI:
Per chi soffre di intolleranza al lattosio:
È bene, inoltre, leggere attentamente le etichette dei prodotti che si acquistano perché spesso il lattosio viene aggiunto come additivo e, dunque, il consumo di certi prodotti può comunque provocare sintomi da intolleranza. Fate attenzione, inoltre, se leggete sui prodotti a ” Base vegetale” perche’ potrebbe contenere l’aggiunta di latticello, latte in polvere o i suoi derivati.

AUTORE:Immacolata (Intolleranza) Latte di Mandorla Copyright ©

2 Commenti su Rape rosse con aceto di mele

  1. Immacolta colmplimenti per il blog io ci passo delle ore a leggere tutto lo trovo molto interessante brava volevo sapere se hai delle ricette per chi come mio marito assume un anticoagulante per fortuna e solo per 6 mesi ,ma bisogna stare attenti alle verdure basta gnente e va tutto in ……. grazie e ciao bella

I Commenti sono chiusi.