Crea sito

PASTA CON RAGU DI CINGHIALE E FUNGHI

 

PASTA CON RAGU DI CINGHIALE E FUNGHI
PASTA CON RAGU DI CINGHIALE E FUNGHI -Latte di Mandorla Blog Ricette senza Lattosio – Copyright © All Rights Reserved

PASTA CON RAGU DI CINGHIALE E FUNGHI

Salve cari lettori,
oggi vi propongo una ricetta invernale, un primo piatto di pasta dai sapori robusti e molto gustoso: Pasta con ragu di cinghiale e funghi.

La ricetta è tipica della cucina toscana e precisamente della Maremma per l’accostamento del cinghiale e dei funghi;  il ragu di cinghiale si sposa perfettamente con la pasta fresca all’uovo, formato pappardelle (io ho utilizzato il formato mafaldine).

La Pasta con ragu di cinghiale e funghi e’ una ricetta adatta per chi segue una dieta o un’alimentazione senza lattosio: Funghi e carne di cinghiale non contengono lattosio, ne’ proteine del latte.

 

 

 

RICETTA: Pasta con ragu di cinghiale e funghi

 

Ricetta e Foto: Latte di Mandorla Blog Copyright ©

Categoria: Primi piatti 
Dosi ricetta (o persone): 4 persone
Tempo Preparazione: 10 minuti + il tempo di frollatura
Tempo Cottura: 3 ore 
Difficolta’: Ricetta facile 

 

 

INGREDIENTI:

  • 320 gr di pasta mafaldine o pappardelle
  • 500 gr. di polpa di cinghiale tagliata a cubetti piccoli
  • 300 gr. funghi porcini o champignon
  •  una costa di sedano
  • una carota
  •  uno scalogno
  • alloro una foglia
  • uno spicchio di aglio
  • 200 ml di polpa di pomodoro
  • 150 ml di  vino rosso
  • brandy 3 cl.
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva

 

INGREDIENTI per marinare (frollare) la polpa di cinghiale:

  • 1 litro di vino rosso
  • 500 ml. di aceto bianco
  • 2 foglie di alloro
  • 4 chiodi di garofano
  • mezza stecca di cannella
  • 8 bacche di ginepro
  • salvia fresca
  • rosmarino fresco, un rametto piccolo
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 limone a pezzi
  • 1 costola di sedano

 

Come si prepara la Pasta con ragu di cinghiale e funghi:

PROCEDURA PER FROLLARE LA CARNE

– la procedura di frollatura va effettuata almeno 24 ore prima della cottura
– inserire in una pirofila di vetro la polpa di cinghiale con tutte le spezie ed erbe aromatiche elencati negli ingredienti necessari per la marinatura della carne di cinghiale
– coprite con carta velina e mettete in frigorifero per 24 ore

 

PROCEDURA PER RAGU DI CINGHIALE E FUNGHI

  1.  trascorse le 24 ore scolate il sugo della marinatura
  2.  in una casseruola inserite uno spicchio di aglio e l’olio, fate rosolare e poi eliminate
  3. sigillate la carne con aglio a fiamma viva
  4. irrorate con il brandy e fate sfumare fino ad evaporare
  5. aggiungete un trito di sedano, carota, cipolla o scalogno ed infine unite l’alloro
  6. irrorate ora con il vino rosso e fate sfumare per alcuni minuti a fiamma media
  7. unite la polpa di pomodoro, il rametto di rosmarino e cucinate per circa 2 ore a fiamma bassa con coperchio; aggiungete dell’acqua calda ogni volta che sarà necessario
  8. regolate di sale durante la cottura
  9. infine unite alla polpa di cinghiale i funghi porcini e continuate la cottura per altri 20 minuti
  10. lessate la pasta, le mafaldine, o altro formato di pasta (tagliatelle o pappardelle), scolatela al dente e condite con il ragu di cinghiale e funghi porcini
  11. cospargete abbondante formaggio grattugiato, se gradite
  12. servite la Pasta con ragu di cinghiale e funghi ben caldo

 

Ciao, alla prossima ricetta! Immacolata

 Puoi trovarmi anche su Facebook  o su  Twitter  o su Google+ …e se vuoi puoi unirti al mio Gruppo Forum di Supporto per l’ Intolleranza al Lattosio  … Lascia un commento e Vota la ricetta...Grazie! 😀

 

 

 

 

FOTO E RICETTA: Copyright © “Latte di Mandorla” All Rights Reserved

NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.

Pubblicato da Latte di Mandorla Blog

Stai preparando un piatto e hai dei dubbi? Vuoi consigli IN TEMPO REALE? Contattami! Inoltre se sei intollerante o allergico a qualche ingrediente indicato nella ricetta, scrivimi sotto a questo articolo. Ti consigliero’ delle alternative anche nel caso in cui alcuni ingredienti non sono reperibili nella tua’ citta’. :) Immacolata