ARROSTO DI VITELLO FARCITO CON FUNGHI PORCINI E SPECK

L’arrosto di vitello farcito con funghi porcini e speck e’ un secondo piatto a base di carne, una ricetta raffinata da preparare durante il pranzo della domenica oppure da servire durante le grandi occasioni come le festivita’ natalizie o pasquali.

ATTENZIONE: Il lattosio e’ lo zucchero del latte pertanto non puo’ trovarsi in frutta fresca, verdura fresca e carne fresca macellata (quindi si a carne bianca o rossa purche’ non lavorato con additivi e conservanti quali latte in polvere, latte intero o lattosio).

 

NOTA PER CELIACI: Utilizzare solo ingredienti senza glutine, verificando l’etichetta riportata sulla confezione del singolo ingrediente e comunque in base a quanto disposto dalle vigenti leggi locali in materia di etichettatura degli alimenti o verificando il prontuario redatto dall‘AIC, Associazione Italiana Celiachia. Tutti i prodotti debbono riportare l’immagine con la spiga sbarrata. Per conoscere quali sono le tipologie e le marche degli alimenti consentiti ai celiaci è necessario visionare il prontuario dell’Associazione Italiana Celiaci degli alimenti.

 

 

LEGGI ANCHE

  1. Biscotti senza zucchero uova latte e lievito
  2. Biscotti integrali al miele senza uova burro lievito latte
  3. Calzone veloce in padella senza lievito
  4. Lasagne verdi con zucca e taleggio

Ricette Senza per intolleranti con Gusto!

 

 

RICETTA: Arrosto di vitello farcito con funghi porcini e speck

 

Ricetta e Foto: Latte di Mandorla Blog Copyright ©

Categoria: Secondo Piatto, Ricetta raffinata di Natale
Dosi ricetta (o persone): 8 persone
Tempo Preparazione: 15 minuti 
Tempo Cottura: 45/50 minuti
Difficolta’: Ricetta media difficolta’

 

 

INGREDIENTI:

  • 1 kg. di fesa di vitello (in un’unica fetta per realizzare il rotolo)
  • 4 funghi porcini freschi (oppure 80 gr. di funghi porcini secchi)
  • 150  gr. di speck senza glutine e senza lattosio, tagliato a fette
  • 3 cucchiai di olio di oliva extravergine
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo fresco tritato
  • 100 gr di burro senza lattosio (in alternativa burro di soia o margarina vegetale al 100%)
  • 250 ml di vino bianco
  • 1 cucchiaio raso di farina di riso

 

 

ARROSTO DI VITELLO FARCITO CON FUNGHI PORCINI E SPECK
ARROSTO DI VITELLO FARCITO CON FUNGHI PORCINI E SPECK – Latte di Mandorla Blog Copyright © All Rights Reserved

 

 

Come si prepara l’ Arrosto di vitello farcito con funghi porcini e speck:

  1. eliminate il terriccio dai funghi porcini, tagliarli a fettine e rosolarli con l’aglio e l’olio; aggiustate di sale fino e cospargete a fine cottura con prezzemolo fresco tritato e trasferiteli in una terrina
  2. stendete, su un piano di lavoro, la fetta di fesa di vitello, adagiate sopra le fettine di speck e poi i funghi porcini
  3. arrotolate la carne su se stessa, creando un rotolo, poi legatela con spago da cucina
  4. trasferite la carne in una casseruola antiaderente con il burro, fatela rosolare bene, dovra’ formarsi una crostina dorata
  5. aggiungete 100 ml di vino bianco e fate sfumare a fiamma media, fate insaporire la carne e rigirate l’arrosto dopo 3/4 minuti
  6. trasferite la carne su una teglia da forno ed infornate a 180 gradi per circa 40 minuti, aggiungete la restante parte del vino
  7. durante la cottura in forno, ricordatevi di bagnare spesso l’arrosto con il vino e di girare spesso la carne
  8. a cottura ultimata mettete l’arrosto, nella carta stagnola, a riposare, perdera’ i liquidi
  9. trascorsi 30 minuti circa, raccogliete il fondo di cottura nella teglia, i liquidi che l’arrosto ha perso nella fase di riposo, aggiungete un cucchiaio di farina e frullate con il mixer ad immersione creando la cremina per condire l’arrosto
  10. servite l’arrosto di vitello farcito con funghi porcini e speck tagliato a fette spesse

 

Se ti piacciono le mie ricette, segui la mia pagina Facebook Clicca MI PIACE per essere aggiornato sulle ultime novità ;) a presto!

Ciao, alla prossima ricetta! Immacolata

 

 

 

UNISCITI AI FOLLOWERS SUI SOCIAL NETWORK

 

 

ATTENZIONE: I consigli dietetici forniti sono puramente indicativi e non debbono essere considerati sostitutivi delle indicazioni del medico, in quanto alcuni pazienti possono richiedere adattamenti della dieta sulla base della situazione clinica individuale. Pertanto  non devono in alcun modo essere interpretate come diagnosi e/o sostituirsi in alcun modo ad una accurata visita presso centri medici specializzati.

FOTO E RICETTA: Copyright © “Latte di Mandorla” All Rights Reserved

NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.