PACCHERI AL PROFUMO DI MARE

I paccheri al profumo di mare sono un primo piatto di pesce semplice ma con un gusto notevole. Bello da vedere e ottimo  da mangiare, raccoglie in se tutti i sapori del mare. I paccheri rimangono un formato di pasta ancora non molto diffuso per i lunghi tempi di cottura. Ma se scegliete una pasta fresca riuscirete a cucinarla in breve tempo. Ricco di pesce di ogni tipo questo piatto può essere considerato un piatto unico perché molto sostanzioso.


      Ingredienti 

  • 400 gr di  paccheri freschi
  • 600/700  gr di pesce ( calamari, seppie, gamberi, vongole e scampi)
  • 6/7 pomodorini
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe nero
  • olio evo

Preparazione: 

  1. Pulite gli scampi, lavate le vongole, fate attenzione che non contengano sabbia, lavate e pulite i calamari e tagliateli ad anelli, lavate accuratamente i gamberi e privateli del filo nero. Pulite e tagliate a listarelle le seppie. Potete ovviare a tutte queste operazioni comprandolo già pulito e misto dal vostro pescivendolo di fiducia.
  2. Sbucciate l’aglio e lasciatelo imbiondire in 5 cucchiai di olio evo, unitevi il pesce, lasciate rosolare per un minuto e sfumate con il vino bianco.
  3. Aggiungete poi i pomodorini a spicchi, salate, pepate e cuocete per 15 minuti.
  4. Aggiungete il prezzemolo.
  5. Scolate la pasta mantecatela con il sugo al quale unirete un mestolo di acqua di cottura che avrete tenuto da parte.

Precedente CANTUCCI DI SEMOLA DI GRANO DURO Successivo