Pizzette fritte

 Pizzette fritte. Tipiche della tradizione napoletana sono dei dischi di “pasta cresciuta” insaporiti con passata di pomodoro e parmigiano. Sono un tipico prodotto da rosticceria, ma perchè non farle anche a casa??? sono talmente semplici, e conquisteranno grandi e piccoli … io ho aggiunto anche la mozzarella, facendo rivisitando la ricetta tradizionale. Mentre qui trovate la ricetta delle pizzette al forno. Dimenticavo sono ottime come antipasto, ma anche fredde …
Pizzette Fritte

 ingredienti per 20-25  pizzette:

per la pasta della pizza:

  • 1 kg  di farina Polselli
  • 600 g di acqua
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • sale c.a. 20 g.
  • olio q.b. Sabina dop
  • olio per friggere

per il condimento:

  • 400 ml circa di passata densa
  • mozzarella
  • parmigiano grattugiato

 Pizzette Fritte

procedimento:

Sciogliere il lievito in un po’ di acqua calda.  Mettere tutti gli ingredienti nello sbattitore elettrico, sbattere con le fruste apposite fino a quando non diventi un composto omogeneo, è possibile aggiungere farina o acqua per “aggiustare” la consistenza della pasta.

Coprire e far riposare, in un posto riparato, fino a quando il volume non sia per lo meno raddoppiato.

Quando l’ impasto avrà raggiunto la giusta lievitazione, mettere sul fuoco una pentola con abbondante olio per fritture, le pizzette dovranno galleggiare, intanto che l’olio si scalda, prelevare della pasta dall’impasto e con le mani darle la forma di disco e friggerle, fino a quando non si saranno dorate da entrambi i lati, passarle su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso, condire con la polpa di pomodoro e una spolverata di parmigiano. 

Pizzette Fritte

Se volete, sono anche su FacebookTwitter Pinterest e Google+

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.